Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rozzio e Narduzzo, difesa super aspettando Spanò

La fisionomia della squadra di mister Antonioli è sempre più definita, in arrivo anche Ponsat dal Monza

Reggio Emilia

Si avvicina il debutto ufficiale in stagione della Reggio Audace e la formazione guidata dal tecnico Mauro Antonioli ha già una sua fisionomia precisa, anche se mancano ancora gli ultimi colpi.

Ieri la squadra ha svolto una doppia seduta di lavoro al “Poggio” di Albinea al mattino e al campo dell’Ambrosiana di Rivalta al pomeriggio (dove farà anche la rifinitura nella mattinata di oggi in vista dell’esordio ufficiale di domani allo stadio Mirabello contro il Sasso Marconi).

E i ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Reggio Emilia

Si avvicina il debutto ufficiale in stagione della Reggio Audace e la formazione guidata dal tecnico Mauro Antonioli ha già una sua fisionomia precisa, anche se mancano ancora gli ultimi colpi.

Ieri la squadra ha svolto una doppia seduta di lavoro al “Poggio” di Albinea al mattino e al campo dell’Ambrosiana di Rivalta al pomeriggio (dove farà anche la rifinitura nella mattinata di oggi in vista dell’esordio ufficiale di domani allo stadio Mirabello contro il Sasso Marconi).

E ieri è stato il primo allenamento con i nuovi compagni anche per gli ultimi due acquisti della Reggio Audace, Paolo Rozzio e Davide Narduzzo.

I due innesti della vecchia guardia che hanno deciso di continuare il proprio percorso in granata e che per la serie D rappresentano un vero e proprio valore aggiunto. È rimasto a riposto Grassi che sta smaltendo l’infortunio che l’aveva già costretto a saltare la partita di mercoledì a Scandiano. Il difensore reggiano non è ancora stato inserito nella lista ufficiale perché la società sta ancora valutando la sua situazione.



La formazione di mister Mauro Antonioli in queste settimane ha già acquisito delle certezze come la disposizione tattica e il tipo di gioco che l’allenatore granata vuole proporre. Anche nei vari reparti però la fisionomia della squadra è ben delineata. La linea difensiva con due elementi di assoluto valore come Narduzzo e Rozzio, quando saranno al massimo della condizione, rappresenta un punto di forza per la categoria con Belfasti che sulla corsia di sinistra ha già dimostrato le proprie qualità e i giovani Bran, Cigagna e Masini che sono pronti a dare il proprio contributo. A centrocampo e in attacco la squadra ha già dimostrato di avere la qualità necessaria per competere per il vertice della classifica con elementi come Osuji, Cavagna, Luche e Broso che hanno già esperienze importanti tra i professionisti e giocatori come Rizzi, Crema, Zaccariello, Pastore e Cozzari che hanno una gran voglia di mettersi in mostra.

Nella giornata di ieri poi la società granata ha ufficializzatodi Zaccariello, Pastore e Broso.



Nei prossimi giorni dovrebbero anche essere definiti gli ultimi colpi del mercato in entrata della formazione granata. Ponsat che ieri ha rescisso il proprio contratto con il Monza è di fattogià un giocatore della Reggio Audace. Gli ultimi innesti poi saranno un centrocampista e una prima punta (si parla di un ariete proveniente dalla serie C)).

Discorso a parte invece per Alessandro Spanò che sta recuperando dall’infortunio. Il forte difensore e la società si sono già incontrati più volte e tutto lascia pensare che una volta a posto fisicamente il difensore centrale torni a guidare la retroguardia granata. —