Quotidiani locali

Vai alla pagina su Reggiana calcio
Eberini e gli esclusi a sorpresa «Mi saranno utili mercoledì»

Reggiana

Eberini e gli esclusi a sorpresa «Mi saranno utili mercoledì»

L’allenatore granata ha spiegato così la formazione iniziale con Bobb, Riverola e Cianci in campo «A Carlini e gli altri abbiamo parlato: questi sono confronti che si giocano su 180 minuti»

CASTELLAMMARE (Na). Sergio Eberini è soddisfatto della prova della sua Reggiana, e si tiene stretto il punto conquistato a Castellammare: «Abbiamo disputato una buona gara, difendendo molto bene, anche se nel primo tempo non riuscivamo a fare il solito giro palla, mentre nell’intervallo abbiamo sistemato un po’ di cose e nel secondo tempo abbiamo continuato a tenerli lontano dall’area, concedendo soltanto qualche mischia occasionale. Forse nel finale potevamo fare qualcosa in più, sfruttando il fatto che le energie, in quel momento, erano venute un po’ meno, in qualche rimpallo potevamo anche avere un pizzico di buona sorte in più».

L’allenatore spiega la scelta di presentare i suoi con il 3-5-2: «Un’idea che nasce dal secondo tempo con il Bassano una parte di gara in cui abbiamo fatto davvero bene concedendo pochissimo all’avversario. Sapevamo di affrontare una squadra esperta, serviva ripetere una prestazione di livello per uscire indenni da questo campo. Soprattutto, serviva grande equilibrio, e credo che questo modulo ce lo ha dato eccome».

Tornando alle scelte, il nuovo modulo ha comportato qualche esclusione eccellente: «Queste sono partite che vanno lette nell’arco dei centottanta minuti pertanto con i ragazzi esclusi abbiamo anche parlato, e loro da professionisti hanno accettato le scelte dello staff tecnico. Non c’è nulla di punitivo in queste scelte, assolutamente, sono soltanto funzionali ad una sfida che vive di due partite molto difficili».

Nel ritorno la Reggiana potrà contare su due risultati, «ma questo non credo che possa influenzarci, come non ci ha influenzato quando abbiamo affrontato il Bassano, sappiamo di avere le carte in regola per andare avanti» la chiosa di Eberini.

Positiva anche la prestazione di Luca Vignali.

«Credo che nel ruolo di esterno di centrocampo sia stata la mia interpretazione migliore- conferma il centrocampista - l’unico rammarico è che potevo sfruttare meglio l’occasione avuta nel corso del secondo tempo, ma per il resto credo che la prova del sottoscritto e della squadra siano state

molto positive. Adesso ci aspetta un’altra battaglia. Dobbiamo pensare a fare la nostra partita. L’importante è rimanere concentrati e scendere in campo con la stessa testa, senza pensare di partire con qualche tipo di vantaggio per il risultato dell’andata».(m.r.)



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro