Quotidiani locali

«Difficile digerire queste sconfitte Non entriamo bene in partita»

L’amarezza dell’ad Dalla Salda: «Facciamo le rimonte ma poi non le concretizziamo con la vittoria» E su Della Valle: «Sta meglio e continua a lavorare, speriamo di vederlo protagonista nel finale»

MASNAGO (Va). È un momento nero e non lo nasconde l’amministratore delegato biancorosso Alessandro Dalla Salda. Dopo due sconfitte consecutive, la Grissin Bon non trova il successo nemmeno sul parquet di Varese recitando un copione purtroppo non nuovo nelle ultime uscite. «Non riusciamo a entrare in modo corretto nella partita e si vedono sempre le stesse cose – dice l’ad -. Dopo Brescia e Venezia, è diventato difficile digerire queste sconfitte. Una volta che si realizza una rimonta importante è brutto non andare a concretizzare la prestazione con il successo».

Una fase della stagione caratterizzata, oltre che dalle difficoltà in campo, dagli infortuni che continuano a complicare le cose. «Speriamo di recuperare qualcuno, ma deve venire da dentro la voglia di poter fare qualcosa di più – continua –. La squadra ha dimostrato di riuscire a mettere in piedi cose positive ed è per noi stessi che dobbiamo ritrovare quella situazione mentale in cui è possibile rendere meglio. Manca la rabbia di vincere la partita e la capacità di sfruttare i momenti positivi, vogliamo chiudere bene una stagione che si era fatta entusiasmante» .

E sul destino della Grissin Bon nel finale di stagione giocherà un ruolo chiave la condizione di Amedeo Della Valle, in panchina con Varese ma senza essere schierato in campo. «Amedeo sta meglio e continua a lavorare. Lo vedo prendere energie e l’impressione è che sia in crescita – conclude l’amministratore delegato biancorosso –. L’obiettivo è quello di metterlo in campo nei prossimi importanti impegni. Probabilmente già mercoledì

con Cremona, ma ci sono maggiori possibilità di averlo disponibile nella partita con Torino. Il desiderio è quello di ritrovarlo protagonista in questo importante finale di campionato». La stessa speranza di tutti i tifosi della Grissin Bon.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik