Quotidiani locali

Della Valle, ipotesi prestito per i playoff

Il bomber, in fase di recupero dall’infortunio, potrebbe disputare la post season all’estero

MASNAGO (Va). Si è riscaldato, trovando anche qualche canestro dei suoi nel pre-gara: Amedeo Della Valle, però, non ha potuto prender parte alla battaglia al palasport varesino. Il dolore alla schiena è ancora presente, anche se il riposo e le terapie degli ultimi giorni lo hanno decisamente ridotto e così anche ieri pomeriggio a Masnago l’azzurro è rimasto in panchina, soffrendo come non mai durante il match.

Come chiarito nel post gara dal tecnico Max Menetti, il bomber biancorosso è stato portato in panchina solo per poter raggiungere il numero minimo (cinque) di professionisti italiani a referto previsto dal regolamento, visto che De Vico - alle prese con i postumi di una brutta botta a un ginocchio - non era in grado di sostenere lo sforzo del riscaldamento pre-gara.

Menetti ha anche espresso la speranza di poter mettere in campo per qualche minuto Della Valle già nel recupero di mercoledì sera al Bigi contro Cremona. Non ce la dovesse fare, Amedeo tornerà in campo nel posticipo di lunedì sera, sempre in via Guasco, contro Torino.

Con la Grissin Bon virtualmente fuori dai playoff per un giocatore del suo calibro si potrebbero aprire finestre importanti nell’immediato futuro. Già da alcuni giorni si vocifera di una sua possibile

cessione in prestito a una squadra europea (in Italia il passaggio non è più possibile) per i playoff.

L’agenzia della guardia azzurra è al lavoro e, non appena il giocatore avrà recuperato dall’infortunio alla schiena, potrebbero esserci novità a proposito. (l.p.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik