Quotidiani locali

La Grissin Bon battuta in volata da Varese

Basket serie A: i biancorossi guidano il match fino a due minuti dalla fine, poi l'Openjobmetis vince 80-73. Agganciare i playoff, a questo punto, appare ormai impossibile.

Menetti alza bandiera bianca: "Facciamo grandi cose ma poi perdiamo" VARESE. Il coach della Grissin Bon, Max Menetti, commenta la terza sconfitta consecutiva della sua squadra, battuta a Varese 80-73. "Facciamo cose buone, nonostante infortuni e assenze, ma non riusciamo più a vincere una partita". LEGGI L'ARTICOLO

VARESE. Ancora una sconfitta per la Grissin Bon che, in quello che appariva come un vero e proprio spareggio per continuare a cullare il sogno di approdare ai playoff, viene battuta 80-73 in casa della Openjobmetis Varese, una delle squadre più in forma del momento, che lotta con l'obiettivo di agguantare l'ottavo posto, l'ultimo utile per la post season.

Senza De Vico e Della Valle, e con Candi reduce da un infortunio, Menetti decide di sacrificare ancora una volta Reynold per inserire il play spagnolo Llompart.

L'impatto con la partita è dei peggiori e Varese, decisa a conquistare i due punti in palio, parte fortissimo, chiudendo il primo parziale sul 28-10.

Ma la partita è tutt'altro che finita e la Pallacanestro Reggiana ha il grande merito di riuscire, minuto dopo minuto, a trovare il modo di reagire e di rientrare nel match. Un parziale di 15-25 riaccende le velleità biancorosse, con la squadra di Menetti che va all'intervallo sul -8 (43-35).

E' ancora la Grissin Bon a credere nell'impresa di poter espugnare il campo del Varese e con un esaltante 12-24 del terzo parziale cambia l'inerzia del match che, in avvio dell'ultimo quarto sul 55-59, sembra poter regalare grandi soddisfazioni ai reggiani.

Varese, però, parte subito forte e colma immediatamente il divario: Reggio è ancora in partita, ma i canestri dei due Wright e di James White (gli unici tre in doppia cifra) non bastano per lottare ancora nel rush finale: in vantaggio 65-69 a tre minuti dalla fine, la Grissin Bon si blocca all'improvviso. Un parziale di 11-0 per i padroni di casa spegne i sogni di gloria biancorossi e il match finisce 80-73.

Il tifo degli Arsan nella sfida sul campo del Varese VARESE. Gli Arsan non hanno voluto far mancare il loro incitamento alla Grissin Bon nella difficile trasferta sul campo della Pallacanestro Varese. LEGGI L'ARTICOLO

IL TABELLINO

OPENJOBMETIS VARESE         80

GRISSIN BON REGGIO EMILIA 73

OPENJOBMETIS VARESE: Avramovic 21, Bergamaschi, Natali 2, Vene 6, Okoye 14, Tambone 5, Cain 15, Delas, Ivanaj, Ferrero 4, Dimsa, Larson 10. Allenatore: Caja.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: J. Wright 17, Bonacini, Candi 6, Della Valle, White 14, Markoishvili 7, C. Wright 16, Cervi 6, Dellosto, Llompart 7. Allenatore: Menetti.

Arbitri: Sahin, Bartoli e Morelli.
Parziali: 28-10; 43-35; 55-59.
Note: antisportivo a Tambone al 10’. Vene esce per falli al 36’. Tiri da due punti Varese 18/36; Grissin Bon 18/31; tiri da tre punti Varese 8/20; Grissin Bon 7/27; tiri liberi Varese 20/22; Grissin Bon 16/20.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik