Quotidiani locali

coppa italia di Eccellenza 

La Folgore Rubiera tenta l’impresa

Contro il Grosseto (a San Martino alle 18) c’è da ribaltare lo 0-1

RUBIERA. La Folgore Rubiera torna in campo stasera la formazione di Ivano Vacondio sarà animata dal chiaro intento di mettere a segno un'impresa storica. Greco e soci cercheranno infatti di passare il turno nella Coppa Italia di Eccellenza, accedendo ai quarti di finale del tabellone nazionale: prima però c'è da superare una squadra di forte blasone come il Grosseto, che peraltro 15 giorni fa si è imposta per 1-0 nel confronto di andata disputato in Toscana. A fare fede è la somma dei gol messi a segno delle due partite: quindi la Folgore ha davanti a sè un compito difficile, ma in fin dei conti niente affatto impossibile. Attenzione al luogo di svolgimento: il "Valeriani" di Rubiera è ancora impraticabile a causa del recente maltempo, e dunque la sfida si disputerà sul campo in sintetico di San Martino in Rio. Il via è fissato per le ore 18: il confronto sarà diretto da Davide Giacometti, arbitro di Gubbio. "Ci dispiace davvero tantissimo di non poter giocare al Valeriani - evidenzia Fabrizio Tagliavini, direttore sportivo della Folgore - Sarebbe stata una bella occasione per regalare a tutta Rubiera una sfida di assoluto prestigio. Purtroppo, la neve e il gelo di questi giorni ci hanno praticamente obbligati a cambiare sede: impossibile avere un ulteriore

rinvio, anche perchè il 14 marzo inizieranno già i quarti di finale. Ad ogni modo, confidiamo ugualmente in una forte partecipazione di pubblico». A differenza dell’andata, mister Vacondio punterà su Greco e Lusoli, che erano stati lasciati a riposo nella trasferta del 21 febbraio.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro