Quotidiani locali

Rally, Sassi del Best Racing scalda i motori

VIANO. Il semaforo verde sta per scattare per la scuderia Best Racing Team di Viano. La squadra del patron Corrado Ghirri, infatti, è in trepidante attesa per l’inizio della nuova stagione. Tra i più...

VIANO. Il semaforo verde sta per scattare per la scuderia Best Racing Team di Viano. La squadra del patron Corrado Ghirri, infatti, è in trepidante attesa per l’inizio della nuova stagione. Tra i più impazienti c’è sicuramente Alberto Sassi, il pilota reggiano che con la sua Porsche 997 RGT ha scelto di gareggiare in una competizione impegnativa come il campionato italiano Wrc. Una desiderio, quello di Sassi, di misurarsi nuovamente a questi livelli, che non è scemata dopo l’esperienza del 2017 dove, al 41° Rally 1000 Miglia disputatosi a maggio, fu costretto al ritiro.

Il portacolori della Brt sta preparando la partenza per il Tour de Corse, che si disputerà in Corsica dal 6 all’8 aprile. Un rally leggendario, la cui prima edizione vide la luce nel ’56, dove il pilota reggiano dovrà vedersela con 330 chilometri di prove speciali con colleghi del calibro di Sebastien Loeb e Sebastien Ogier, campioni Wrc di un recente passato. Sassi si affiderà anche alla cabala, visto che la sua Porsche è la stessa con cui, nel 2015, il pilota francese Francois Delecour, vice campione del mondo nel 1993, vinse il Campionato internazionale Fia Rgt. Al suo fianco, nell’abitacolo, il navigatore Matteo Lamecchi già “testato” e “collaudato” l’anno scorso sull’asfalto dell’autodromo di Monza, durante l’edizione dello Special Rally Circuit

by Vedovati Corse, conclusosi con un dodicesimo posto. Sassi tornerà anche al rally 1000 Miglia e poi, nel corso del 2018, al Rally della Marca Trevigiana, Roma Capitale, Friuli, Appennino Reggiano e Monte Caio, passando per il 41° Rally del Ciocco e Valli del Serchio. (a.z)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro