Quotidiani locali

Il Villa Minozzo ha già cinque partite da recuperare

Nella jungla dei rinvii per la neve anche la Folgore Rubiera Se passasse il turno in Coppa avrebbe 2 partite in un giorno

REGGIO EMILIA. Secondo week-end consecutivo senza calcio giocato, i dilettanti si sono nuovamente arresi al maltempo. Si era preso fino a ieri il Crer di Bologna, poi è arrivata l'ovvia decisione. Tutti fermi anche dall'Eccellenza alla Prima Categoria, compresa l'attività giovanile. E con sempre più gare saltate, ecco che i recuperi diventano un autentico rebus.

Oltre ad alcuni e scontati turni infrasettimanali, circolano diverse altre ipotesi. In particolare uno slittamento sulla conclusione dei campionati, oppure l'utilizzo del sabato di Pasqua o di mercoledì 25 Aprile (in questo caso come ha già scelto la Figc di Modena). Nell'ambito reggiano dell'Eccellenza, chi è ora particolarmente in difficoltà è la Folgore Rubiera. Oltre ai due turni di campionato contro Axys Zola e Salsomaggiore, i biancorossi hanno anche la fase nazionale della Coppa Italia. Mercoledì il ritorno degli ottavi di finale contro il Grosseto, mentre per il 14 Marzo ci sarà il recupero della giornata saltata domenica scorsa. Ma se la Folgore Rubiera dovesse andare avanti in Coppa Italia, ecco che i quarti di finale sono già stati messi in calendario dalla Lega di Serie D proprio per il 14 ed il 21 Marzo.

Il girone B di Promozione è quello messo peggio, rispetto al girone A. Castellarano, Scandianese, Atletico Montagna e Riese sono a quota tre gare da recuperare, perchè hanno patito un rinvio a testa oltre a quelli d'ufficio stabiliti dal Crer. Castellarano, Scandianese ed Atletico Montagna giocheranno sia il 7 che il 14 Marzo, la Riese invece il 14 ed il 28 Marzo. A loro va aggiunto il Fabbrico, che il 28 Marzo avrà la semifinale di andata della Coppa Italia. Nel girone C di Prima Categoria la capolista Castelnovese Meletolese giocherà la semifinale di andata della Coppa Emilia il 14 Marzo, mentre il primo dei recuperi il 28 Marzo. Dietro di due punti c'è il Vezzano, che però ha una gara in meno. Il derby col Circolo Anspi Giovanni XXIII si giocherà martedì, sul sintetico della Reggio Calcio. Leggermente più pesante la situazione del girone D, dato che comprende le squadre dell'appennino. Cerredolese e Vianese hanno un'ulteriore gara in meno, rispettivamente contro Lama 80 e Flos Frugi. Più si scende, più ci sono stati dei rinvii. Tre turni rinviati in blocco in ciascun girone di Seconda Categoria, ma l'E è tra quelli più falcidiati per via della squadre montanare. Ventiquattro le gare da recuperare, il record appartiene al Villa Minozzo con cinque rinvii. Stesso numero di

gare in arretrato anche nel gruppo F, con quattro recuperi ci sono Sammartinese, ViaEmilia e Santos. Infine la Terza Categoria, che essendo a diciotto squadre ha ritmi da Eccellenza e Promozione. Ben quaranta i match saltati finora, con il Collagna che dovrà recuperarne sei.



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro