Quotidiani locali

Calcio a 5 Coppa Italia Rubierese impegnata nei quarti di finale

REGGIO EMILIA. La Rubierese capolista del campionato di serie C2 di calcio a 5 è attesa questa sera dall’importante appuntamento con i quarti di finale della Coppa Emilia, alle ore 20.30 al Pala...

REGGIO EMILIA. La Rubierese capolista del campionato di serie C2 di calcio a 5 è attesa questa sera dall’importante appuntamento con i quarti di finale della Coppa Emilia, alle ore 20.30 al Pala Bursi la formazione biancorossa affronterà il Chero Carpaneto Piacentino. La partita promuoverà la vincitrice alla Final Four che con ogni probabilità si disputerà a fine aprile, primi di maggio in campo da definirsi; nella passata stagione quando alle finali giunse lo Sporting Viano la manifestazione si disputò sul parquet del Pala Rivalta. La Rubierese che guida il campionato, da molti è definita la grande sorpresa di questa stagione, ma molti trascurano il grande lavoro svolto in questi anni dalla dirigenza che con passione ha saputo attendere e crescere il proprio gruppo senza i soliti eccessi che si vedono spesso in questa disciplina. Grazie al lavoro del team manager Roberto Luosi, uomo di sport e colonna storica sia della Rubierese Calcio sia di quella di calcio a 5, ottimo giocatore ed allenatore ed ora attento dirigente. Luosi è praticamente stato uno dei primi interpreti in provincia del calcio a 5 negli anni Ottanta, quando a Rubiera il movimento calcettistico era fiorente e soprattutto sfornava talenti, Luosi oltre ad esserne capitano è stato uno dei migliori interpreti a livello regionale. Ma chi in questo campionato ha cambiato volto e mentalità al team è stato l’arrivo del mister Andrea Grossi, che nonostante la giovane età risulta essere uno dei migliori prodotti reggiani per ciò che riguarda il reparto tecnici, cresciuto nella Bi Tecnology Reggiana ha saputo apprendere e migliorarsi di anno in anno. A Rubiera per statuto societario si gioca per passione, non esistono i lauti ed a volte eccessivi rimborsi spese dei quali si sente parlare in queste categorie, e tutto è fondato sul lavoro, l'amicizia ed il rispetto.

Questa sera al Pala Bursi arriva il Chero Carpaneto Piacentino

squadra costruita per la promozione e che in campionato è seconda, distanziata di quattro lunghezze dalla squadra capitanata dal 39enne Antonio Di Napoli. Una squadra che ha nel pivot Marco Guardiani e negli esterni Josic e Mhadi Moutawakkil i punti di forza. (m.sp.)



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro