Quotidiani locali

calcio serie d

Il Lentigione batte in rimonta la Correggese

Il derby reggiano al "Levantini" finisce con il risultato di 3 a 2

LENTIGIONE. l Lentigione sfata la cabala e per la prima volta in serie D vince, al “Levantini”, il derby contro la Correggese. Un derby sentito e giocato ad un ritmo piuttosto alto da parte delle due squadre che in campo si sono date battaglia dando vita ad una partita spumeggiante, densa di azioni e di reti. A vincere è il Lentigione che grazie a questi tre punti sorpassa il Forlì, a sua volta uscito sconfitto dalla partita con il Sasso Marconi, e si porta al quinto posto in classifica e in piena zona play off.
Sconfitta che invece non ci voleva per la Correggese che si ferma dopo un filotto di risultati che l’hanno portata in zona playout. Ora sarà importante dimenticare il derby e riprendere la via dei punti in casa contro la Vigor Carpaneto.
In questo derby, oltre alle reti, le azioni e il bel gioco è accaduto di tutto compreso, sfortunatamente, la brutta caduta di Marco Cotroneo verso la mezz’ora della ripresa. Caduta che ha costretto il giocatore ad un controllo in pronto soccorso dove è stato dimesso dopo diverse ore di osservazione.


Sold out le tribune del Levantini, tanti gli addetti ai lavori venuti a Lentigione che non hanno di certo rimpianto il biglietto e che già dal 2’ hanno visto la prima rete della giornata. Esposito in scivolata cerca di anticipare Ferrari, l’attaccante locale tira, Sarri respinge malamente sui piedi di Muscas che tira, Sarri para nuovamente. La palla nella respinta arriva a Ferrari, in sospetto fuorigioco, che dalla destra realizza. Inizio concitato ma proficuo per il Lentigione che però sottovaluta la reazione della Correggese, che dopo un primo momento di stordimento ingrana la quinta e al 14’ pareggia i conti con una rete di Mammetti su rigore per il fallo di mano di Galuppo sul tiro di Lari. Passano poco più di dieci minuti ed ecco che la Correggese raddoppia: Tacconi in area tocca la sfera con il piede e la devia a puntino su Mammetti che da pochi passi, in girata mette alle spalle di Spurio. La partita continua vivace e al 29’ Galuppo su punizione impegna Sarri ad una respinta corta a ridosso del palo dove Roma preleva e mette in parità. Sul finale due occasioni, una per parte con Mammetti che al 41’colpisce la traversa e sul cambio di fronte Muscas da pochi passi si fa anticipare da Sarri. Nella ripresa cala il ritmo ma restano comunque tante le emozioni. Al 19’ Ferrari riceve palla da Traore, scarta Vecchi e a tu per tu con Sarri non si fa scappare il suo novantanovesimo gol in carriera. E’ una rete che pesa molto sul morale correggese che cerca una timida reazione ma senza grossa fortuna.

IL TABELLINO.

LENTIGIONE - CORREGGESE 3 -2

Lentigione: Spurio, Traorè, Oberrauch, Meucci, Berni, Galuppo, Muscas, Roma, Ferrari, Radoi (27’ st Pandiani), Anarfi (23’ st Tamagnini). A disp. Borges, Koliatko, Masini, Savi, Sall, Gueye, Sarr. All. Gianluca Zattarin.
Correggese: Sarri, Di Giovanni, Cotroneo (30’ st Guerri), Landi, Esposito, Vecchi, Tacconi (39’ pt Laplace), Del Colle (23’ st Sereni), Mammetti, Miftah (12’ st Rizzitelli), Lari (45’ st Davoli). A disp. Panciroli, Palumbo, Tagliavacche, Sarzi Maddidini. All. Salvatore Marra.
Arbitro: Marco Paletta di Lodi (Cristian Cortinovis e Sara Capelli entrambi di Bergamo).
Reti: 2’ pt e 19’ st Ferrari (L), 15’ pt (rig.) e 26’ pt Mammetti (C), 30’ pt Roma (L).
Note: ammoniti Galuppo, Muscas e Berni del Lentigione e Cotroneo della Correggese.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro