Quotidiani locali

prima categoria 

«Continuiamo a pensare a salvarci»

I tre successi non distolgono il dg della Vianese dal primo obiettivo

VIANO. Nel girone D di Prima Categoria, la sosta natalizia ha fatto decisamente bene alla Vianese.

Dopo la pausa per le festività la formazione rossoblù è infatti riuscita a inanellare tre vittorie su altrettanti incontri: un importantissimo tris di successi che porta così il team vianese a stretto ridosso della zona playoff.

Le tre vittorie consecutive, nell’ordine contro Baiso Secchia, Casalgrande e Castellettese, hanno spinto la formazione allenata dal tecnico Di Gesù a salire sino all’attuale sesto posto in classifica.

Sono 28 i punti fin qui raccolti, solo due in meno rispetto all'area degli spareggi promozione.

«La nostra squadra è arrivata ad acquisire una maggiore consapevolezza dei propri mezzi - spiega Alberto Montecchi, direttore generale della Vianese -. Noi siamo però una neopromossa, e in questa fase dobbiamo fare grande attenzione a non perdere di vista l'obiettivo di base delineato a inizio stagione».

«Lo scopo principale che ci siamo posti è quello di consolidarci nella categoria - evidenzia Montecchi - quindi per ora la meta irrinunciabile resta quella di una salvezza senza sofferenze, e siamo convinti di poterla raggiungere con brillantezza: se poi dovesse arrivare anche qualche traguardo ulteriore, non saremo certo noi a tirarci indietro».

Intanto, domenica prossima la Vianese ospiterà la Flos Frugi dell’ex Castellarano Michele Di Lillo.

«La formazione fioranese cercherà di conquistare punti pesanti per riuscire a risollevarsi dalla zona play out - evidenzia il direttore generale rossoblù -. Noi invece potremo giocare con maggiore serenità, e tale aspetto dovrà costituire un preciso punto di forza. Nelle nostre fila restano in dubbio i lungodegenti Zannoni e Gabriele Barozzi, ma per il resto saremo al completo».

A Viano sono inoltre in arrivo novità riguardanti l'impiantistica: «Probabilmente quest'anno non faremo il Torneo della Montagna - spiega il direttore generale Alberto Montecchi - perché saremo impegnati in una risistemazione della struttura di via Cadonega. Grazie al prezioso sostegno del Comune e anche

dei nostri sponsor, che ringraziamo sentitamente, provvederemo a rifare la recinzione e a dotarci di una tribuna coperta: inoltre, la superficie erbosa del campo verrà allargata. I lavori dovrebbero terminare nel prossimo mese di settembre». (n.r.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro