Quotidiani locali

Basket serie A

La Grissin Bon a Capo d’Orlando ma senza Markoishvili

L’ala georgiana non è partita alla volta della Sicilia: ha ancora dolore al ginocchio destro

REGGIO EMILIA. È già partita per la Sicilia, la Grissin Bon Reggio Emilia. Venerdì pomeriggio il gruppo biancorosso ha preso l’aereo per Catania, e da lì risalirà lungo la costa messinese sino ad arrivare nella zona di Capo d’Orlando, in tempo per la sfida di domenica pomeriggio.

Della comitiva, a sorpresa ma non troppo, non fa parte Manuchar Markoishvili, alle prese con i dolori al ginocchio destro. Il georgiano è rimasto a Reggio per curarsi. In dubbio a questo punto, anche la sua presenza con la nazionale georgiana.

 Sabato i giocatori reggiani lavoreranno nelle palestre siciliane, un’occasione per allenarsi in tranquillità in un clima decisamente più mite rispetto a quello padano.

Ad eccezione di Manuchar, il coach biancorosso Max Menetti può contare su tutti i giocatori disponibili. Certo qualcuno in forma non ottimale c’è ancora ma ogni decisione sullo schieramento è rinviata alle ultime ore prima del match in Sicilia. Per loro si valuterà domenica quali saranno i 5 stranieri schierati in campo sui 7 oggi presenti in rosa. Dopo il rientro a casa, ci sarà un minimo di pausa prima di riprendere a lavorare, sempre con calma, approfittando della pausa per la Coppa Italia e per le nazionali.

La ripresa delle attività è fissata a marzo, con un periodo di fuoco fra campionato e quarti di finale di Eurocup. La prima gara di marzo, fra l’altro, sarà anticipata di un giorno. Ieri Legabasket ha comunicato le variazioni per questioni televisive.


La gara fra Reggio e Trento in programma domenica 4 marzo è stata anticipata alle 20.30 di sabato 3 marzo. Non i sono ancora novità ufficiali per il match con Brescia dell’11 marzo, quando Reggio potrebbe essere ancora in ballo con i quarti di Eurocup.
 

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori