Quotidiani locali

Eurocup 

La Grissin Bon trova lo Zenit San Pietroburgo

La forte compagine russa sarà la sfidante dei biancorossi. La prima sfida si giocherà a Reggio il 6 marzo mentre il 9 si andrà in trasferta

REGGIO EMILIA. Niente derby italiano per la Grissin Bon ai quarti di finale di Eurocup. Saranno i russi dello Zenit San Pietroburgo i rivali biancorossi a marzo. Ieri sera lo Zenit ha giocato a Torino contro la Fiat, partendo da un vantaggio di 11 punti da difendere per mantenere il secondo posto (in Russia era finita 89-78 per lo Zenit). La formazione russa è riuscita a completare la missione, respingendo il tentativo piemontese, vincendo 73-87. Si qualifica come seconda nel girone F. Ora dovrà vedersela con Reggio Emilia, prima nel gruppo H.

I quarti sono al meglio delle tre gare, Reggio come prima ha il vantaggio del fattore campo nell’eventuale bella. Si giocherà martedì 6 marzo a Reggio, venerdì 9 marzo a San Pietroburgo e l’eventuale spareggio sarebbe il 14 marzo di nuovo a Reggio. Una delle gare potrebbe essere spostata per esigenze televisive, ma ad oggi il calendario standard è questo. La Grissin Bon dovrebbe giocare domenica 11 marzo in casa con Brescia.

La sfida con lo Zenit comporterà un dispendio di energia notevole, specialmente con gare a distanza ravvicinata. Il fattore campo, in questo senso, è un bell’aiuto. Rispetto a Torino lo Zenit è sicuramente squadra più solida e tosta, guidata da un bravo coach come l’ex fuoriclasse Karasev. Ha un

notevole pacchetto di americani unito a tanti giocatori russi esperti e massicci, stazza e muscoli non mancano di certo. La stella è il fenomenale tiratore Kyle Kuric, 24.4 punti di media, ben assistito dagli ex italiani Gordon e Harper e dagli esperti russi Voronov e Karasev.
 

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori