Quotidiani locali

«Ormai abbiamo cambiato pelle»

Il ds Frosini: «Che siamo cresciuti lo dobbiamo dimostrare anche a Pesaro»

REGGIO EMILIA. «Ormai questa squadra ha cambiato pelle, sinora sono mancati i risultati ma se continuiamo così ci potremo togliere delle soddisfazioni».

Dopo la bella vittoria casalinga contro un’ottima squadra come la Sidigas Avellino, il direttore sportivo della Grissin Bon Alessandro Frosini mostra ottimismo, seppur mitigato dalla consueta cautela.

«Siamo intervenuti sulla squadra, i ragazzi lavorano tanto e si sono impegnati molto per risolvere la situazione, abbiamo cambiato pelle ormai da un po’ di tempo, siamo una squadra diversa. Questo però non si è visto nei risultati, soprattutto in campionato dove siamo partiti a rilento. È ovvio che se guardiamo solo la classifica la nostra posizione è ancora bassa, siamo ancora indietro. Però è vero che ora abbiamo davvero un’altra faccia, la vittoria contro la prima in classifica, una squadra forte come Avellino, è un bel segnale», continua.

«Se andiamo avanti così, potremo toglierci tante belle soddisfazioni in questo girone di ritorno, a partire da sabato prossimo a Pesaro. Quella è una gara importante per la classifica, e noi vogliamo rifarci per i due punti che ci hanno strappato qui in casa nostra, vorremmo provare a fare lo stesso noi sul loro campo».

Pesaro è una squadra di bassa classifica. E proprio contro le rivali sulla carta più semplici la Grissin Bon ha faticato parecchio, giocando gare senza intensità. Al contrario, ha sempre risposto bene contro le “grandi”.

«Questa è senza dubbio una chiave di lettura importante, penso che adesso la squadra sia cresciuta anche in questo e dobbiamo dimostrarlo sul campo a partire dal match di Pesaro».

Se la base è la gara con Avellino, l’ottimismo è lecito: «abbiamo

fatto una gara di qualità, i giocatori hanno messo grande energia fisica in campo e difeso con forza, è un’altra bella soddisfazione dopo la vittoria su un campo difficilissimo come quello di Kazan mercoledì scorso in Eurocup», conclude il direttore sportivo reggiano. (a.a.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon