Quotidiani locali

«Sarà la stagione di Della Valle»

Il nuotatore Gregorio Paltrinieri, medaglia d’oro olimpica è amico di Amedeo e grande appassionato di basket

REGGIO EMILIA. Pur in un ambiente dove i centimetri e le spalle larghe non sono rari, la sua sagoma era ben riconoscibile sugli spalti del pala Bigi.

Il nuotatore Gregorio Paltrinieri ha assistito sabato al successo casalingo della Grissin Bon su Cantù che ha dato ai reggiani la quinta vittoria in stagione.

Campione olimpico e mondiale in carica dei 1500 metri stile libero, ne detiene il record europeo in vasca lunga e il miglior tempo al mondo in quella corta. Il fenomeno di Carpi coltiva da tempo l’interesse per la palla a spicchi ed è solito seguirla in televisione o dal vivo appena possibile.

Quando nasce la sua passione per il basket?

«Inizia tempo fa, quando da piccolo giocavo con gli amici. Ho iniziato molto presto a nuotare, ma la pallacanestro mi ha sempre attratto molto come sport di squadra. A un certo punto mi sono seriamente chiesto se abbandonare il nuoto per provare a dedicarmi al basket, ma alla fine ho scelto di rimanere in acqua».

Cosa la lega ai colori biancorossi?

«Conosco abbastanza bene Amedo Della Valle e ho visto qualche volta Mussini. Con Federico mi sono incontrato l’anno scorso in un ristorante di New York ed è stato piuttosto particolare vedersi, casualmente, senza essersi dati alcun tipo di appuntamento così lontano da casa. Non so se posso definirmi un vero tifoso, ma seguo la squadra da un paio d’anni e appena ne ho l’occasione faccio di tutto per venire a vederla dal vivo».

Non è sempre facile, data la lontananza dall’Italia…

«Attualmente vivo e mi alleno in Australia, ma non dimentico mai di scorrere i risultati o guardare le migliori azioni delle partite più interessanti. Il basket è una grandissima passione per me anche perché ho molti amici che giocano. Spesso ci organizziamo e facciamo qualche partita tra di noi. È un ottimo modo per svagare la testa e tenermi attivo quando non sono in vasca».

Che idea si è fatto di questa Grissin Bon?

«Ho visto la vittoria di qualche giorno fa in Eurocup sui tedeschi del Bayern Monaco ed è stata una partita davvero emozionante da seguire per la sua intensità e importanza. È una squadra giovane ma, come conferma quel successo,
capace di tutto. Inizialmente in campionato ha faticato un po’, ma ora sta emergendo alla grande. Amedeo (Della Valle, ndr) sta facendo una stagione ad altissimo livello, specialmente in coppa, e ha con lui un gruppo che può fare molto bene».

©RIPRODUZIONE RISERVATA



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon