Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Gabriele Spadoni ancora sugli scudi

Vittoria del talento della Nial nell’ultima prova del Challenge

REGGIO EMILIA. Nell’ultima prova del Challange Emilia Romagna di ciclocross disputatasi a San Marino di Carpi ancora una prova convincente dei reggiani Gabriele Spadoni e Isabelle Fantini che colgono il primo a bella vittoria e la seconda una piazza d'onore al termine di una coraggiosa gara tutta all’attacco.

Nella gara riservata alla categoria juniores Gabriele Spadoni della Cycling Team Nial Correggio ha dominato la gara sin dai primi metri giungendo in perfetta solitudine sul traguardo ca ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

REGGIO EMILIA. Nell’ultima prova del Challange Emilia Romagna di ciclocross disputatasi a San Marino di Carpi ancora una prova convincente dei reggiani Gabriele Spadoni e Isabelle Fantini che colgono il primo a bella vittoria e la seconda una piazza d'onore al termine di una coraggiosa gara tutta all’attacco.

Nella gara riservata alla categoria juniores Gabriele Spadoni della Cycling Team Nial Correggio ha dominato la gara sin dai primi metri giungendo in perfetta solitudine sul traguardo carpigiano.

Alle sue spalle a circa un minuto Mattia Toni della Cicli Paletti e a 2’ Mattia Gardi della Deca Riders. Ai piedi del podio il compagno di squadra del vincitore Eugenio Raschi e il bolognese della San Lazzaro Tommaso Sassatelli.

Bene anche Simone Zecchini dell’Asd Cooperatori che nonostante la rottura di una ruota al terzo giro quando si trovava tranquillamente in quarta posizione, ha chiuso in nona posizione.

Ottimo il comportamento dell'esordiente Mattia Gargiulo, giunto sesto nella sua categoria.

Nel Challenge Zecchini ha terminato al sesto posto e da oggi passerà juniores con la Cycling Team Nial insieme agli altri due ex Coooperatori Stefano Cavallaro e Lorenzo Tarabelloni.

Nella gara riservata alle allieve la canossina Isabelle Fantini ha chiuso al secondo posto la gara battuta da Giada Borghesi, mentre sul terzo gradino del podio è salita Elisa Lugli.

Nella gara nazionale la Fantini ha colto un brillante quinto posto se si tiene conto delle quattro gare disputate in soli otto giorni, a vincere la gara trevigiana Lucia Bramati che ha preceduto Alice Papo, Sara Marenghi e Giada Borghesi.

Sia Gabriele Spadoni sia Isabelle Fantini gareggeranno sabato prossimo a Roma sui prati dell’Ippodromo delle Capannelle nei rispettivi campionati italiani.

©RIPRODUZIONE RISERVATA