Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

CORREGGIO3

BREGANZE (Vi). Il 2017 della Bdl Correggio si chiude con una netta sconfitta esterna sulla pista del forte Breganze. Alla squadra di Pablo Jara non basta un buon primo tempo per muovere la classifica....

BREGANZE (Vi). Il 2017 della Bdl Correggio si chiude con una netta sconfitta esterna sulla pista del forte Breganze. Alla squadra di Pablo Jara non basta un buon primo tempo per muovere la classifica. A rompere l'equilibrio del primo tempo era stato un gol di Cacau a 5' dall'intervallo a cui la Bdl non ha saputo rispondere, sbagliando l'ennesimo tiro diretto con Nadini nel finale di primo tempo e non riuscendo a pareggiare nei due minuti di superiorità suddivisi tra le due frazioni. È bastat ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BREGANZE (Vi). Il 2017 della Bdl Correggio si chiude con una netta sconfitta esterna sulla pista del forte Breganze. Alla squadra di Pablo Jara non basta un buon primo tempo per muovere la classifica. A rompere l'equilibrio del primo tempo era stato un gol di Cacau a 5' dall'intervallo a cui la Bdl non ha saputo rispondere, sbagliando l'ennesimo tiro diretto con Nadini nel finale di primo tempo e non riuscendo a pareggiare nei due minuti di superiorità suddivisi tra le due frazioni. È bastato qualche sbandamento difensivo per consentire al Breganze di prendere il largo grazie alla doppietta di Gimenez, inframmezzata dal rigore di Ambrosio. Negli ultimi 10’, con la partita virtualmente già in archivio, è arrivato il primo gol in serie A1 di Eugenio Sala, 19enne correggese doc, che ha trasformato il tiro diretto del 4-1 e ha poi firmato una doppietta con un bell'inserimento su assist di Aguilar per il gol del 7-3. La seconda rete della Bdl Correggio è stata segnata da Davide Nadini.

La sconfitta non cambia la situazione della squadra correggese che resta al terz'ultimo posto della classifica, virtualmente salva ma in posizione tutt'altro che sicura; tutte le avversarie dirette (Thiene, Scandiano e Giovinazzo) hanno infatti perso le rispettive sfide.