Quotidiani locali

giudice sportivo 

Il tecnico Gussoni è stato squalificato fino al 10 gennaio

REGGIO EMILIA. La consueta panoramica sui provvedimenti del Giudice Sportivo che riguardano il calcio dilettanti: in questo caso specifico, si tratta delle ultime decisioni dell’anno 2017. Nel...

REGGIO EMILIA. La consueta panoramica sui provvedimenti del Giudice Sportivo che riguardano il calcio dilettanti: in questo caso specifico, si tratta delle ultime decisioni dell’anno 2017. Nel campionato di Promozione, il Fabbrico dovrà pagare un’ammenda di 150 euro per «intemperanze dei propri sostenitori». Mano pesante sul Montecchio: mister Paolo Gussoni squalificato fino al 10 gennaio 2018 a causa di «proteste nei confronti dell'arbitro», mentre il dirigente giallorosso Gianni Cavalmoretti è stato inibito fino al 17/1 con una motivazione molto simile. Tra i giocatori, Gianluca Michelini del Luzzara non potrà scendere in campo nelle prossime due partite: un turno di stop ciascuno a Rinaldi (Atl. Montagna), Turri (Riese), Tonelli (Arcetana) e Coli (Brescello). Una giornata di squalifica anche per il terzetto della Falkgalileo composto da Bruini, Ametta e Dene. In Prima Categoria, inibiti fino al 10 gennaio i dirigenti Alessandro Bartoli (Boca Barco) e Luigi Brunazzi (Reggiolo): in ambedue i casi, il dispositivo parla di «proteste all’indirizzo dell’arbitro». Quanto al Casalgrande, l’attaccante Gervasio Esposito e il difensore Luca Giorgetti vengono fermati ciascuno per due turni: stando al comunicato ufficiale, entrambi avrebbero «partecipato attivamente al parapiglia al centro del terreno di gioco, con spinte e mani in faccia ai giocatori avversari». In Terza,
piccola stangata sul Massenzatico: due giornate di stop disciplinare a Marco Di Donato, e inibizione da qui al 31/12 per mister Giuseppe Lanzi e per il suo vice Cristian Cantarelli. In questi ultimi due casi, la sentenza parla di «gravi proteste verso il direttore di gara». (n.r.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik