Quotidiani locali

eccellenza 

Bagnolese e Axys, in palio c’è la vetta

Nella parte bassa spicca la sfida Bibbiano San Polo-Casalgrandese

REGGIO EMILIA. Sarà un’ultima giornata con i fuochi d’artificio per il campionato di Eccellenza dove, alle 14,30, la Bagnolese si giocherà la vetta in casa dell’Axys Zola. Entrambe in cima alla classifica a pari punti si incontreranno per decretare il campione d’inverno. Non sarà però solo uno scontro fra due squadre ma anche fra mister Pietro Ferraboschi e Francesco Salmi che non più tardi di qualche anno fa si erano scontrati, il primo alla guida della Sanmichelese, il secondo del Lentigione, per la vittoria, a fine stagione, del campionato di Eccellenza. Fari dunque puntati sul sintetico di Zola Predosa dove in palio ci sarà la corona del girone di andata. Potrebbe esserci anche un bel colpo di scena in questo finale di stagione.

Il Rolo che si trova a soli due punti di distacco dalle due capoliste con una vittoria e, logicamente un pari fra le due big, sorprenderebbe tutti e balzerebbe in vetta alla classifica. E dopo una galoppata come quella effettuata dal Rolo il primo posto potrebbe essere la ciliegina sulla torta. L’importante però sarà vincere in casa del Sant’Agostino. Anche la Folgore Rubiera cercherà di sfruttare il big match per arrivare più vicino alle prime della classe nello scontro esterno di Soliera. Una vittoria contro la Solierese darebbe tre punti importanti per la formazione di Ivano Vacondio. Derby di fondo classifica fra Bibbiano San Polo
e Casalgrandese.

La formazione di Marco Paganelli, che giocherà il recupero contro il Salsomaggiore mercoledì 20, fare i tre punti vorrebbe dire allontanare la zona retrocessione; per quella di Cosimo Cifarelli potrebbe invece essere l’inizio di una bella rimonta. (mabi)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik