Quotidiani locali

Eberini ancora con gli uomini contati

Manfrin non può giocare, i veneti perdono Giampiero Pinzi per squalifica

REGGIO EMILIA. Ieri doppia seduta e video sulle caratteristiche del Padova. Così il tecnico granata Sergio Eberini sta preparando il big-match di sabato all’Euganeo contro i biancoscudati, fischio d’inizio alle 20.30. Sono tornati prontamente al lavoro Cesarini e Bobb, dopo un giorno di riposo per affaticamento, ma le buone notizie si fermano qua infatti il terzino sinistro Manfrin, tornato lunedì parzialmente in gruppo, non è ancora in grado di partecipare alle fasi tecnico-tattiche coi compagni quindi il trainer dovrà continuare ad insistere sull’organico vittorioso con l’Albinoleffe, magari sperando in extremis di riavere Carlini. Bastrini è sempre alle prese con le terapie così come Rosso, che ha però ripreso a correre sul prato, mentre per Rozzio e Napoli i tempi di recupero sono ancora lunghi. Oggi allenamento alle 14.30.

Giudice Sportivo. In attesa dell’esito del ricorso inoltrato dalla Reggiana volto a condonare la seconda giornata di squalifica a Massimiliano Carlini rimane proprio l’ex Frosinone l’unico fermato dalla Disciplinare tra le file dei granata. Ci sarà un’assenza molto pesante e non appellabile anche nel Padova di Pierpaolo Bisoli, dove è stato fermato l’esperto centrocampista Giampiero Pinzi, con un passato da protagonista in Serie A con le casacche di Chievo e Udinese. Contro
la Fermana il giocatore ha raggiunto la quinta ammonizione stagionale.

Designazione arbitrale. A dirigere Padova-Reggiana sarà Ivan Robilotta di Sala Consilina, coadiuvato da Pierluigi Della Vecchia di Avellino e da Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore. (j.p.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista