Quotidiani locali

È la terza volta in due stagioni che i granata vengono puniti

REGGIO EMILIA. È la seconda volta in questa stagione che i tifosi della Reggiana si vedono costretti a delle limitazioni in trasferta. Il precedente più recente è stato infatti quello di quindici...

REGGIO EMILIA. È la seconda volta in questa stagione che i tifosi della Reggiana si vedono costretti a delle limitazioni in trasferta. Il precedente più recente è stato infatti quello di quindici giorni fa quando, in occasione della partita allo stadio Mercante di Bassano del Grappa, conquistata dalla Reggiana per 1 a 0, fu vietata la trasferta a tutti i residenti in Emilia Romagna. Divieto che venne messo in atto proprio per punizione nei confronti dei tifosi dopo i disordini causati all’autogrill di Povegliano Est con dei sostenitori del Parma. Anche la scorsa stagione ai tifosi granata venne vietato di seguire la squadra in trasferta in un’occasione, nella gara ad Ancona valida per la seconda giornata del girone di ritorno. Il provvedimento in quell’occasione venne preso in seguito ai due agguati che si erano verificati a Reggio Emilia sia in occasione del derby con il
Parma, dove vennero scagliati dei sassi contro il pullman della squadra gialloblù diretta allo stadio, sia al termine della partita contro il Venezia, quando un pullman di tifosi diretto al casello dell’autostrada dopo il match venne preso a sassate da un gruppo di sostenitori granata.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista