Quotidiani locali

il giudice sportivo 

Mano pesante sui cugini Diener

Una giornata di squalifica per offese nei confronti degli arbitri

REGGIO EMILIA. A Cremona non hanno decisamente preso bene la sconfitta all’ultimo secondo in casa della Virtus Bologna.

Ieri il giudice sportivo ha inflitto una giornata di squalifica a testa ai cugini Drake (indimenticato ex biancorosso nella stagione dello scudetto sfuggito all’ultimo con Sassari) e Travis Diener e all’altro esterno americano Darius Johnson-Odom.

I due Diener, tra l’altro solitamente in perfetto controllo, sono stati sanzionati per comportamento offensivo verso gli arbitri.

Odom invece ha sfogato la propria rabbia lanciando una sedia contro un muro prima di essere fermato dai propri dirigenti.

Le tre squalifiche sono state sostituite con un’ammenda da 3mila euro ciascuna.

I cugini Diener hanno preso malissimo le ultime tiratissime fasi di gioco, in cui a loro dire gli arbitri non hanno minimamente tutelato la Vanoli Cremona in tutte le decisioni dubbie, sino al tiro all’ultimo secondo preso da Milbourne e finito sul ferro.

Per una volta hanno lasciato andare le emozioni e il furore, e parlando bene italiano anche i fischietti hanno capito bene le loro violente rimostranze.

La
nona giornata di andata del campionato è stata piuttosto turbolenta in generale, anche Avellino, Capo d’Orlando e la stessa Virtus hanno ricevuto multe.

Nessun provvedimento è stato invece preso nei confronti della Pallacanestro Reggiana.(a.a.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista