Quotidiani locali

gli spogliatoi 

Mister Vullo gongola: «Match difficilissimo, grande vittoria»

FABBRICO. Al termine della partita l’allenatore del Fabbrico Matteo Vullo è naturalmente molto felice ma anche realista: «Sapevamo che sarebbe stata una partita difficilissima, loro sono una squadra...

FABBRICO. Al termine della partita l’allenatore del Fabbrico Matteo Vullo è naturalmente molto felice ma anche realista: «Sapevamo che sarebbe stata una partita difficilissima, loro sono una squadra davvero molto forte anche con le tante assenze nel reparto difensivo, tuttavia anche noi eravamo privi di due pedine fondamentali in attacco come Beccaria e Nazzani».

Poi l’allenatore passa ad analizzare i momenti chiave del match.

«Nel primo tempo - dice mister Vullo - loro ci hanno messo in difficoltà sulle palle inattive e con la forza fisica dei loro attaccanti, noi poi piano piano siamo riusciti a prendere le adeguate contromisure e a passare in vantaggio con uno schema su calcio da fermo provato in settimana». Poi nella ripresa, un episodio chiave è stato sicuramente l’espulsione di Luppi nelle file della formazione modenese e anche Vullo lo riconosce: «Nel secondo tempo - dice - loro sono partiti fortissimo e abbiamo rischiato parecchio dietro, poi l’avere l’uomo in più ci ha permesso di trovare maggiori spazi e di esprimere meglio il nostro gioco. Nel finale abbiamo sciupato tante occasioni per raddoppiare, ma probabilmente il doppio vantaggio sarebbe stato eccessivo dato l’equilibrio durato per tutti i 90 minuti. Come spesso succede in questi casi la gara è stata decisa da un episodio, bene così per noi e tanti complimenti ai ragazzi. Dobbiamo sempre pensare una partita alla volta senza
farci condizionare dalla classifica, mercoledì siamo attesi dalla difficile trasferta di Polinago, la coppa è un obiettivo a cui teniamo molto e dovremo stare molto attenti a una squadra ostica soprattutto sul suo terreno e a probabili condizioni meteo avverse». (m.br.)



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista