Quotidiani locali

Brutta Folgore Rubiera salvata dal solito Greco

Contro un ottimo Bibbiano San Polo, l’undici di Vacondio è andato sotto  per un gol del debuttante Storchi, ma poi ha acciuffato il pari con Sasà

BIBBIANO. Un colpo di astuzia e di classe di Greco, al 37’ della ripresa, consente alla Folgore di uscire con un pareggio dal “Bedogni” dopo aver giocato una partita certamente non entusiasmante con un Bibbiano San Polo apparso in ripresa dopo la debacle di Fidenza.

Nella gara con la Folgore, mister Paganelli ha avuto l’opportunità di schierare i due nuovi acquisti, Visioli in mediana e Storchi (’98 ex Fiorenzuola) in attacco, e il giovane talento ha bagnato il debutto in maglia matildica con una rete e alcuni dribling di pregevole fattura che hanno permesso al Bibbiano San Polo di uscire imbattuto da questo match che vedeva la Folgore nel ruolo di squadra favorita .

Sul piano del gioco il pareggio può essere accettato senza troppe recriminazioni. Forse sul risultato finale, ha pesato il clamoroso errore dell’arbitro Aldi che a metà del secondo tempo ha ammmonito e poi espulso per doppia ammonizione il difensore matildico Borghi per essere scivolato in area di rigore dopo una spinta di un giocatore della Folgore.

Questa decisione fuori luogo dell’arbitro ha lasciato i matildici con un uomo in meno negli ultimi 25 minuti ed ha costretto il tecnico bibbianese ha sostituire Remigini con Barilli per contenere la pressione della Folgore che cercava di far suo il match.

Si deve attendere il 26’ per segnare sul taccuino la prima palla-gol della partita , quando da calcio d’angolo Greco calcia fuori a pochi passi dalla rete difesa da Francia. Insistono in attacco gli ospiti e al 30’ Francia deve esibirsi in un grande intervento di istinto per deviare sulla traversa una conclusione di Lusoli.

Prima del fischio di Aldi, al 44’ una palla-goal anche per i matildici ,frutto di una azione corale che Remigini non riesce a finalizzare in rete per uno splendido intervento di Burani che riesce a deviare in calcio d’angolo. Nella ripresa la partita è stata in equilibrio fino alla espulsione affrettata di Borghi. Anzi, al 21’ da un calcio d’angolo di Migliaccio è uscito un colpo di testa di Talignani che Blotta intercetta vicino al palo alla sinistra di Burani. Al 32’ secca conclusione dal limite dell’area di Hoxha che colpiva la traversa. Al 35’ clamoroso vantaggio del Bibbiano San Polo che, ridotto in dieci, segna con Storchi, svelto a deviare un calcio di punizoine di Migliaccio
con la difesa della folgore completamente immobile . Al 37’ arriva il pareggio di Greco, abile a deviare sul secondo palo della porta difesa da Francia un passaggio dalla fascia laterale dell’ex Dallari. Nel recupero ultimo sussulto provocato da Rota che calcia fuori di poco .



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista