Quotidiani locali

Addae incontenibile resuscita la Riese e piega il Castellarano

Due gol dell’attaccante regalano i tre punti ai rossoneri La squadra di Pivetti scivola in piena zona play out  

RIO SALICETO. La Riese si riprende al meglio dal capitombolo di otto giorni fa, maturato sul campo dell'Arcetana: la formazione di mister Pellacani ha archiviato le amarezze con grande rapidità.

In questo modo, i rossoneri sono tornati a spiccare il volo verso quei play off che rappresentano l'obiettivo stagionale: viceversa gli azulgrana sono incappati nella terza sconfitta consecutiva, e devono ulteriormente rimandare l'appuntamento con la rinascita sotto l'aspetto dei risultati. Peraltro, ora Toni e soci sono addirittura scesi in zona play out. I padroni di casa hanno legittimato l'affermazione con una prova contraddistinta da brio, energia fisica e grande qualità in zona gol: onore però anche agli sconfitti, che sono stati capaci di mettere in mostra segnali di evidente miglioramento rispetto alle due uscite precedenti. Il Castellarano proveniva infatti dalle opache prestazioni contro Castelnuovo Rangone e Atletico Montagna: ieri al "Comunale" la squadra di Pivetti ha manifestato una maggiore dose di buona volontà, e per giunta sul finale di partita è andata vicinissima al pareggio.

Quanto alla cronaca, i padroni di casa passano in vantaggio al minuto numero 21: nella circostanza l'attivissimo Turri scodella un ottimo pallone a Prince Addae, e il fromboliere rossonero è abile nel cogliere di sorpresa la difesa ospite con un imperioso colpo di testa da centroarea che lascia il segno. Pur ferito, il Castellarano reagisce in modo pressochè immediato: non a caso, gli azulgrana individuano il punto del pareggio già alla mezz'ora. Tutto parte dal corner di Andrea Toni, che va a innescare una serie di batti e ribatti nell'area della Riese: ne approfitta Corbelli, che trova tempo e spazio per concretizzare l'1-1 con un tiro da pochi passi.

Gli ospiti festeggiano il pari, ma la loro euforia dura appena 120 secondi: al 32' Addae sfrutta alla perfezione l'indovinato suggerimento di Saguatti, per poi centrare la doppietta personale con un pregevole gol da posizione ravvicinata. Nella ripresa, entrambe le formazioni continuano a tenere ritmi piuttosto elevati: come detto sul finale il Castellarano ha due opportunità super per pareggiare i conti, ma in entrambi i casi il tutto si conclude con un nulla di fatto. Al 40' Ferrara viene a trovarsi a solo un metro dalla porta, ma l'attaccante azulgrana fallisce clamorosamente il bersaglio: al 43' Gazzotti cerca poi la strada vincente con un'autentica
bordata dal limite, però Accialini chiude in maniera magistrale suggellando così il risultato sul definitivo 2-1. Nelle file della Riese, da segnalare l'ottimo esordio da titolare del classe '99 Sonny Debar: tra gli ospiti, buon debutto dei neoacquisti Marco Gazzotti e Alessio Leoncelli.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista