Quotidiani locali

Coppa Emilia, giochi fatti: in corsa resta la Castelmeletolese

REGGIO EMILIA. Serata interlocutoria in Prima Categoria, dove si scende in campo per la Coppa Emilia (ore 20.30). Si conclude la seconda fase, che essendo articolata in quadrangolari prevede una sola...

REGGIO EMILIA. Serata interlocutoria in Prima Categoria, dove si scende in campo per la Coppa Emilia (ore 20.30). Si conclude la seconda fase, che essendo articolata in quadrangolari prevede una sola qualificazione. Tocca a tre squadre reggiane, ma i verdetti sono già stati decretati con un turno d'anticipo. Nel girone 3 la già qualificata Castelnovese Meletolese va in terra modenese, per sfidare il Cavezzo al Borsari. Con sei punti nei precedenti due match, i verdigialloblù hanno già messo tutti in fila staccando il pass per i quarti di finale. Prova a chiudere bene la già eliminata Virtus Libertas, pure lei in terra modenese contro l'Atletic Città dei Ragazzi. Si gioca sul sintetico Manfredini di Saliceta San Giuliano, per i reggiani è il tempo dei saluti. Nel gruppo 4 è pronto ad uscire di scena anche il Levizzano Baiso, già tagliato fuori con un solo punto in classifica. La squadra dei Calanchi attende il San Cesario al Piola Stadium, in una partita priva di contenuti in chiave qualificazione. L'intenzione è congedarsi a testa alta, evitando almeno l'ultimo posto nel quadrangolare.

Con il prossimo turno la manifestazione entra nel vivo, con la fase ad eliminazione diretta e formula dell'andata e ritorno. L'unica reggiana in corsa sarà la Castelnovese Meletolese, con i quarti di finale in agenda per mercoledì
6 Dicembre e per domenica 14 Gennaio. La società del presidente Ennio Ruspaggiari sarà opposta ad una tra Flos Frugi e Vignolese, che questa sera si giocheranno il primo posto nel raggruppamento 4 con il derby in programma al Sassi di Spezzano di Fiorano Modenese. (l.cav.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista