Quotidiani locali

basket eurocup

La Grissin Bon se la vede col Podgorica

Alle 20.30 di mercoledì i biancorossi in campo con i montenegrini con la missione di avvicinarsi alle Top16

REGGIO EMILIA. Rinfrancata dalla strabordante vittoria in campionato con Pistoia nell’ultimo turno, la Grissin Bon torna alle 20.30 di mercoledì sera  al pala Bigi per affrontare i montenegrini del Buducnost Podgorica e provare a compiere un deciso balzo verso la qualificazione alle Top16 d’Eurocup.

Menetti: "Vogliamo continuare il nostro sogno europeo" REGGIO EMILIA. La Grissin Bon inizia con la sfida interna con il Buducnost il girone di ritorno della prima fase di coppa. Il coach Max Menetti vuole trovare continuità con il successo di sabato sera in campionato con Pistoia per continuare a sognare la qualificazione alla seconda fase di coppa.


Vincere mercoledì sera vorrebbe sicuramente dire avvicinarsi molto all’obiettivo che il club s’era posto in piena estate. L’avversaria è sì tosta, ma non imbattibile come del resto dimostrato nella gara d’andata quando i biancorossi tennero loro testa per quasi 30’ per poi cedere nel quarto conclusivo. In più, stavolta, Max Menetti avrà il jolly da calare sul tavolo: il play Chris Wright che con un paio d’allenamenti in più rispetto al già positivissimo esordio di sabato sera con Pistoia, ha ancora più il polso della sua nuova squadra.
«L’impatto di Chris è stato ottimo» ammette Menetti che si precipita però a chiarire come il suo inserimento non va a cancellare la progettualità su Mussini e Candi.
«Non abbiamo abbandonato l’idea di rendere protagonistri i due ragazzi, ma l’abbiamo solo supportata nel momento in cui c’era difficoltà. Loro hanno capito. Non abbiamo sconfessato nulla: la Pallacanestro Reggiana ha sposato un’idea ma non per questo andiamo contro i carrarmati. Proprio perché c’è un progetto ma c’erano anche difficoltà evidenti, siamo voluti andare in aiuto ai nostri due giovani».
«In Coppa - prosegue il coach - abbiamo fatto un buon percorso, In questo momento saremmo virtualmente passati alle Top16, ma l’Eurocup vive in questo modo: quando si pensa di esser dentro, poi si incappa in una sconfitta e, al contrario, quando si pensa di essere fuori basta una vittoria per rilanciarsi. In chiave qualificazione è logico che diventa basilare vincere le gare interne. Per la mia squadra è importante trovare la continuità nella prestazione e fare un’altra buona partita. Dall’inizio della stagione non siamo riusciti mai a dare continuità e a giocare due buone gare di fila. Ai miei ragazzi chiederò il massimo impegno e la massima energia per riuscire a fare un’altra buona prestazione dopo quella di sabato».
 

La sfida fra Grissin Bon e Buducnost Podgorica sarà trasmessa in diretta streaming su Eurosport Player.
I tagliandi per il match sono acquistabili allo stoRE, il punto vendita del merchandising ufficiale della Pallacanestro Reggiana eccezionalmente aperto nella giornata di mercoledì con orario 10-20.
I biglietti sono acquistabili anche online sul sito www.vivaticke.it o nelle ricevitorie del circuito vivaticket.
La palla a due è prevista per le ore 20.30 e i botteghini del palasport di via Guasco apriranno alle ore 19.15.
Allo stoRE sono già in vendita i biglietti per il big match di campionato contro Milano, in agenda il 3 dicembre prossimo.
Questi i prezzi dei biglietti: parterre prima fila: campionato 95 euro, Eurocup 85 euro; parterre: 85 euro, Eurocup 65 euro; tribuna: campionato 55 euro, Eurocup 45 euro; tribuna Under 18: campionato 45 euro, Eurocup 35 euro; distinti: campionato 35 euro, Eurocup 25 euro; distinti Under 18 campionato 25 euro, Eurocup 15 euro; curva non numerata: campionato 20 euro, Eurocup 15 euro; curva non numerata Under 18: campionato 15 euro, Eurocup 10 euro.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista