Quotidiani locali

tiro a segno paralimpico 

Mally Croci stacca il biglietto per i Mondiali 2018 in Corea

CASTELLARANO. Massimo “Mally” Croci ha chiuso al sesto posto la finale _ disputata tra i migliori otto delle qualificazioni _ nella Carabina ad aria compressa distanza dieci metri, agli Shooting Para...

CASTELLARANO. Massimo “Mally” Croci ha chiuso al sesto posto la finale _ disputata tra i migliori otto delle qualificazioni _ nella Carabina ad aria compressa distanza dieci metri, agli Shooting Para Sport World Cup 2017 in corso di svolgimento a Bangkok. Il 46enne tiratore di Castellarano, atleta paralimpico portacolori della società Tiro a Segno Reggio Emilia, ha però strappato il pass per la competizione Mondiale che si disputerà in Corea a maggio 2018. Centrato dunque l’obiettivo minimo per Croci, che era arrivato a giocarsi il podio nella finale, come secondo delle qualificazioni, avendo chiuso a soli 4.1 punti dal coreano Jinho Park. Nella successiva finale, poi, Croci ha dovuto fare i conti con l’instabilità della sua carrozzina che, durante le operazioni di carico sull’aereo, si è rotta. La “convergenza” delle ruote anteriori, ristabilita manualmente, sta creando non pochi problemi a Croci che, soprattutto nella finale nella quale il tempo imposto necessitava di grande concentrazione, ha pagato pesantemente dazio a questa situazione di instabilità. «Mi spiace per la finale _ ha detto _ ma
in queste condizioni ho fatto i miracoli. Spero che sabato non ci sia così caldo per potermi gestire al meglio in un’altra importante sfida. Volevo i Mondiali e li ho ottenuti. Ma non mi accontento. Sabato è in programma la sfida a fuoco in esterna e darò tutto me stesso». (a.z.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista