Quotidiani locali

Vai alla pagina su Reggiana calcio
La Reggiana batte il Pordenone in uno stadio semideserto

Reggiana

La Reggiana batte il Pordenone in uno stadio semideserto

Importante vittoria nel match infrasettimanale che opponeva i granata alla squadra dell'ex Colucci: a decidere la gara un gol nella ripresa messo a segno da Cianci che Eberini ha preferito ad Altinier

Eberini esulta per la vittoria della Reggiana contro la capolista Pordenone REGGIO EMILIA. L'allenatore della Reggiana, Sergio Eberini, commenta l'importante vittoria ottenuta dalla sua squadra nel match casalingo contro la capolista Pordenone. Il secondo successo di fila rilancia la squadra anche in classifica. LEGGI L'ARTICOLO

REGGIO EMILIA. Un bel gol di Pietro Cianci nella ripresa regala alla Reggiana la seconda vittoria in meno di una settimana. Vittima sacrificale, questa volta, il Pordenone dell'ex allenatore granata Colucci. A decidere la partita l'attaccante che all'ultimo momento, mister Eberini ha preferito a Christian Altinier, rimasto in panchina.

Tra i titolari, schierato anch'egli a sorpresa anche Martì Riverola che con l'arrivo di Eberini in panchina era parso veder diminuire i suoi minuti in campo. E invece questa volta Eberini ha azzeccato tutte le mosse, anche quelle legate a un modulo, il 4-3-3, preferito al 4-4-2 che fin qui era stato il più utilizzato.

Contro il Pordenone  si è vista finalmente una squadra che, seppur senza impressionare dal punto di vista del gioco, è scesa in campo con la giusta determinazione, facendo cose semplici e che, ora, può guardare con più convinzione al proseguimento della stagione perché, forse, si può pian piano iniziare ad alzare la testa e non guardarsi solamente le spalle.

L'unica nota stonata della giornata lo scarso numero di spettatori per una partita che avrebbe meritato un orario diverso da quello scelto dalla Lega Pro, ovvero il primo pomeriggio di un giorno feriale.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista