Quotidiani locali

La Padana viene fermata sul pari a Brescia

Pallamano serie a1 femminile, coach Lassouli non fa drammi: «Un risultato utile su un campo difficile»

BRESCIA . Un altro pareggio in terra lombarda, il secondo consecutivo per la Casalgrande Padana: dopo il segno X rimediato mercoledì scorso a Cassano Magnago, ieri sera le biancorosse hanno impattato sul campo di una Leonessa Brescia che fino a ieri era a secco di punti. Al Pala San Filippo si è giocato il posticipo della sesta giornata di A1: partita nel complesso equilibrata, ma il team ceramico può senza dubbio nutrire qualche rimpianto. All'intervallo, le pallamaniste ospiti erano avanti di una lunghezza sul 13-14: una volta rientrata in campo la Casalgrande Padana non è però riuscita a sfruttare l’onda positiva dei minuti precedenti, lasciando così spazio al ritorno delle arrembanti “Leonesse”. La sfida è così proseguita su binari di sostanziale equilibrio: a livello individuale spicca la vivacità offensiva di Simona Artoni, autrice di una prova da incorniciare con ben 7 reti all’attivo. «In effetti è un punto dolceamaro - commenta il tecnico casalgrandese Yassine Lassouli - Anche stavolta abbiamo saputo ottenere un risultato utile su un campo molto complesso. La classifica non deve ingannare, perché il valore della formazione bresciana è ben superiore rispetto al suo attuale penultimo posto. Il fatto di avere mantenuto l’imbattibilità è davvero incoraggiante, ma d’altro canto le nostre ragazze non sono riuscite a essere incisive fino in fondo. La Padana ha costruito tante occasioni per portare a casa l’intera posta in palio, opportunità purtroppo non concretizzate in pieno. Parlo anche degli istanti conclusivi della sfida, dove purtroppo abbiamo vanificato il pallone
del possibile 26-27». L'allenatore manifesta comunque grande fiducia: «Questa è comunque una Casalgrande Padana vivace e propositiva, che si sta dimostrando capace di affrontare ogni avversaria senza alcun timore. Dobbiamo proseguire con convinzione il nostro lavoro». (n.r.)

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista