Quotidiani locali

I Diavoli perdono Gennari per 2 turni

Il piazzatore reggiano è stato squalificato, Manghi intanto prepara il match di coppa contro il Mogliano

REGGIO EMILIA. Brutta notizia per il Conad Reggio, ieri infatti è arrivata la conferma da parte del giudice sportivo della Federazione Italiana Rugby per quanto riguarda l’espulsione di Marco Gennari. Il piazzatore dei Diavoli non sarà a disposizione del team reggiano per due settimane, ovvero dal 15 al 28 ottobre compresi. Questo vuol dire che i rossoneri dovranno fare a meno del proprio calciatore migliore non solo durante il match di domani contro Mogliano, ma anche per la ripresa di campionato settimana prossima contro le Fiamme Oro.

Intanto, domani alle 16 il Rugby Reggio è chiamato a sfidare i veneti di Mogliano alla Canalina per continuare questa inversione di percorso che proprio in casa dei biancoazzurri li ha visti conquistare il primo punto della stagione. Davanti al proprio pubblico i Diavoli non potranno tirarsi indietro e dovranno dare il massimo per fare un gradino in più, arrivando all’agognata vittoria che porterebbe un grosso giovamento all’umore del team e una maggior consapevolezza nel mezzi del gruppo.

«A San Donà abbiamo trovato il vero Conad Reggio – afferma Roberto Manghi – Siamo riusciti ad ottenere il punto di bonus su un campo difficile, dimostrando di aver interrotto quel brutto inizio di stagione. Purtroppo al 17’ abbiamo preso un cartellino rosso che ci ha penalizzato notevolmente, ma abbiamo messo in campo una bellissima reazione di carattere. Soprattutto non abbiamo ceduto neanche quando ci siamo ritrovati in 13 contro 15. Vicino al termine dell’incontro poi abbiamo avuto la possibilità di vincere ottenendo un calcio di punizione che purtroppo l’abbiamo sbagliato». Ma non tutto è da buttare, anzi: «Sono comunque molto contento della prestazione dei miei ragazzi, hanno mostrato lo spirito giusto – continua il direttore generale dei Diavoli – Credo che con questa prestazione sia finita la successione di partite terribili che ci ha segnato in questo inizio di campionato. Abbiamo avuto sfortuna contro Rovigo, poi un calo mentale

con Calvisano e Padova, ma da ora la stagione prenderà un'altra strada. Giocheremo tutte le partite alla pari cercando di arrivare alla vittoria, sia che si tratti di incontri di campionato, sia che si tratti di Trofeo Eccellenza come il match di domani».


 

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista