Quotidiani locali

Disastro sotto canestro il club a caccia di un lungo

Il ds della Grissin Bon Frosini aspetta l’ok della dirigenza per agire sul mercato Si guarda al colossale centro Cuccarolo, ma libero è anche l’ex NBA Bargnani

REGGIO EMILIA. Per tutta la giornata di ieri, in casa Pallacanestro Reggiana si sono compiute valutazioni e vagliato profili di giocatori per arrivare a sostituire l’infortunato capitano Riccardo Cervi che, secondo i medici, potrà tornare in campo sono i primi giorni del 2018.

Il ds Alessandro Frosini attende solo l’ok della dirigenza per muoversi ufficialmente. Poco offre in realtà al momento il mercato dei lunghi italiani perché, è stato ribadito, non si cambierà formula e si manterrà il 5+5 (cioé 5 italiani e 5 stranieri).

Nessun nome interessante sarebbe uscito dal calderone della serie A2 e si sarebbe escluso pure il reggiano Luca Campani, reduce da un brutto infortunio e da un lungo periodo di riabilitazione. Disponibili l’ex Cantù e Roma Craig Callahan, americano ma fornito di prezioso passaporto italiano, e il colossale Gino Cuccarolo. Il centro di 222 centimetri è liberissimo dopo la scorsa stagione in cui s’è diviso fra Udine (serie A2) e Torino, e sarebbe disposto a vestire la maglia biancorossa.

Libero anche Andrea Bargnani che le scorse settimane era stato offerto alla Virtus Bologna, decisa però a perseguire altre strade. Il costo dell’ex Toronto, neanche da dire, sarebbe però importante e l’operazione, per quanto suggestiva, estremamente complessa.

Sostituire Riccardo Cervi è però una priorità soprattutto dopo quanto visto domenica a Sassari. Con Reynolds nervoso e dannoso e senza il capitano a dar man forte sotto le plance, è stato infatti pesantissimo il bilancio dei rimbalzi offensivi concessi. Nello specifico 21.

Il disastro biancorosso al pala Serradimigni s’è compiuto pure dall’arco. Dai 6.75 i biancorossi hanno sparacchiato a salve per tutta la durata del match. L’unica tripla sulle 18 tentate, l’ha infatti messa Markoishivili pochissimo dopo la palla a due. Poi solo buio fondo.

Rientrato in città già nella serata di domenica, il team ieri s’è ritrovato al Bigi. Dopo una seduta di pesi, i biancorossi hanno iniziato a lavorare per preparare il match di coppa di domani sera. In via Guasco sbarcherà il Galatasaray Istanbul, top team d’Eurocup, per la prima sfida interna della prima fase del torneo continentale che sarà trasmessa in diretta su Eurosport Player.

I biglietti sono disponibili allo stoRE, aperto oggi dalle 10 alle 20, online su www.vivaticket.it e nelle ricevitorie del circuito vivaticket. Domani i botteghini del pala Bigi apriranno alle 19.15 (palla a due alle 20.30). Allo stoRE, il
punto vendita del merchandising ufficiale della Pallacanestro Reggiana in piazza Prampolini, saranno in vendita anche venerdì e sabato (sempre con orario continuato 10-20) i tagliandi per il match di campionato di domenica contro Capo d’Orlando. Il match è stato anticipato alle ore 17.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista