Quotidiani locali

Vai alla pagina su Reggiana calcio
Mike Piazza ha chiesto di cambiare l'orario di Reggiana-Vicenza

Reggiana

Mike Piazza ha chiesto di cambiare l'orario di Reggiana-Vicenza

Il big match è stato fissato per lunedì 9 ottobre alle 18,30, innescando le proteste delle due società: in questo modo anche la Lega Pro avrebbe un danno di immagine da uno stadio vuoto

REGGIO EMILIA. Con la vetta della classifica che si è allontanata a 9 lunghezze ed un morale a terra per la brutta prestazione di Meda col Renate - che è costata la seconda sconfitta in quattro gare ed ha fatto emergere quanto il gioco dei granata stenti ancora a decollare - la Reggiana prova ad azzerare tutto per ripartire.

Sabato al Città del Tricolore farà visita la Sambenedettese (ore 16.30) reduce da due stop consecutivi dopo le tre vittorie inanellate all’esordio, mercoledì c’è la trasferta di Santarcangelo (ore 18.30 al “Mazzola”) e nel week-end successivo ci sarà il big-match casalingo col Vicenza.

La sfida con il Vicenza è stata calendarizzata per lunedì 9 ottobre alle 18,30, con una diretta su Rai Sport. Contro questa soluzione si sono però espresse entrambe le società e in particolare il presidente granata Mike Piazza ha chiesto ufficialmente al presidente della Legapro Gravina il cambiamento dell'orario che, se restasse questo, sarebbe estremamente penalizzante per entrambi le tifoserie e procurerebbe anche un danno di immagine alla stessa Lega Pro.
 

Alla ripresa degli allenamenti, intanto, nessun problema di squalifiche

per il trainer, che potrà anche disporre di maggior minutaggio da parte di Rozzio e Bastrini, mentre sarà osservato speciale Spanò poiché il centrale difensivo ha ricevuto una botta alla caviglia destra sul finale di partita coi brianzoli e sarà valutato dallo staff medico.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics