Quotidiani locali

coppa emilia 

Questa sera 17 squadre reggiane si giocano il passaggio del turno

REGGIO EMILIA. Un nuovo mercoledì di coppa, con impegni infrasettimanali per diciassette squadre reggiane (ore 20.30). Ma su alcune partite, potrebbe esserci l'incognita maltempo.Prima Categoria....

REGGIO EMILIA. Un nuovo mercoledì di coppa, con impegni infrasettimanali per diciassette squadre reggiane (ore 20.30). Ma su alcune partite, potrebbe esserci l'incognita maltempo.

Prima Categoria. Inizia la seconda fase della Coppa Emilia, che essendo nuovamente articolata in triangolari manderà avanti le sole vincitrici di ogni girone. Per il gruppo 2 c'è una partita che si gioca nel reggiano, dato che il Comunale di Guastalla ospiterà quella tra Viadana e Solignano. Nel triangolare 3, la Castelnovese Meletolese ospita la modenese Atletic Città dei Ragazzi (si gioca al Comunale di Castelnovo di Sotto). In trasferta la Virtus Libertas, al Borsari di Cavezzo contro i modenesi di casa. Nel raggruppamento 4 c'è il Levizzano Baiso, che al Piola Stadium attende i modenesi della Vignolese. L'altra gara è tra San Cesario e Flos Frugi (si gioca a Piumazzo).

Seconda Categoria. Per la trance di Coppa Emilia gestita dalla Figc reggiana, sono in agenda le partite di ritorno dei quarti di finale della fase provinciale. Per il gruppo D: Cadelbosco-Progetto Intesa (andata 2-2), Cavriago-Gattatico (al Barani di Barco di Bibbiano, andata 1-5), Sporting Cavriago-Virtus Calerno (1-1) ed il derby parmense tra Tortiano e Team Traversetolo (0-1). Per il gruppo E: Ligonchio-Villa Minozzo (al Guglielmi di Cervarezza Terme, andata 1-1), Montecavolo-Real Casina (0-3), Terre di Canossa-Boiardo Maer (al Comunale di Ciano d'Enza, andata 1-0) e United Albinea-Veggia (1-0).

Terza Categoria. Con il sorteggio che ha sorriso al Massenzatico, è ora completo il quadro delle squadre qualificate alla seconda fase del memorial Presidenti.

Nelle ultime ore, quest'ultima società si è aggiunta a Collagna, Borzanese, Celtic Boys Pratina, Gualtierese ed Invicta Gavasseto. Per determinare la vincente del gruppo E valevole per il primo turno, si è infatti dovuto ricorrere ad apposito sorteggio presso la sede della Figc reggiana. Come da regolamento della manifestazione parallela al campionato, Massenzatico e Virtus Bagnolo erano pari in tutto e per tutto. Per entrambe un successo a tavolino sul Real San Prospero, mentre lo scontro diretto è poi
terminato in parità. Alla presenza dei dirigenti delle rispettive società, si è così proceduto al sorteggio. La dea-bendata ha strizzato l'occhio al Massenzatico, tagliando fuori la Virtus Bagnolo finalista della passata edizione ed allora sconfitta dal Roteglia. (l.cav.)



TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista