Quotidiani locali

Milan tennistico contro lo Shkendija Il pass è assicurato

Europa League. I rossoneri dispongono del team macedone Doppiette di Andrè Silva e Montolivo, poi Borini e Antonelli

MILANO. Il Milan mette a posto la pratica qualificazione ai gironi dell’Europa League e gioca a tennis con lo Shkendija; la squadra di Montella già al 13’ sblocca il risultato, dopo un inizio in cui Suso e Kessiè in ben tre occasioni avevano sfiorato il vantaggio: palla persa dai macedoni che uscendo dalla propria area perdono palla sul pressing di Antonelli. La difesa riesce a chiudere una prima volta ma sul successivo rimpallo é bravissimo Andrè Silva a trovare l'angolino seppur coperto da due difensori. Al 22’ primo brivido per i rossoneri: Borini che non chiude sulla destra permettendo la discesa sull'out di destra a Radeski che pesca sul secondo palo Abdurahimi: ma il suo tiro esce abbondantemente a lato.

Il raddoppio arriva al 25’: punizione maligna di Suso che sorprende colpevolmente Zahov e Montolivo é bravo ad avventarsi sulla ribatutta e insaccare per il 2-0 del Milan.

Tre minuti dopo il terzo gol, ancora per merito dell’attaccante portoghese, che vince un corpo a corpo prolungato in area e poi riesce a liberarsi al tiro che beffa Zahov. Al 37’ Calhanoglu dalla sinistra, con un cross basso che taglia tutta l'area per Kessiè che questa volta arriva con un attimo di ritardo. Al 40’ percussione di Conti che scende tutto solo sul fondo, crossa per Silva che con un buon velo libera Calhanoglu che però ciabatta fuori. Allo scadere si libera benissimo Suso sulla destra e un passo dentro l'area lascia partire un bel tiro ad incrociare, ma Zahov é bravo a intercettare.

Nella ripresa al 22’ il poker: Conti guadagna il fondo e serve un pallone a Silva, il portoghese svirgola fornendo però un assist per Borini
che non sbaglia. La quinta rete al 31’: Antonelli sfrutta una brutta respinta di Zahov sul tiro di Suso per trafiggere ancora una volta il portiere avversario. Giovedì in Macedonia la gara di ritorno ma il pass pare sicuro. Il 6-0 con Montolivo al 40’, che sfrutta una falla della difesa.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista