Quotidiani locali

Vai alla pagina su Reggiana calcio
La Reggiana oggi salirà a Villa Minozzo

Reggiana

La Reggiana oggi salirà a Villa Minozzo

Gli attaccanti Rosso e Cianci tra i convocati, almeno tre giocatori inizieranno gli allenamenti con le valigie pronte

REGGIO EMILIA. Vacanze finite per Spanò e compagni. Da questa mattina, volti noti e nuovi arrivi in casa granata si raduneranno a Rubiera per sostenere le visite mediche nell’ambulatorio del dottor Franco Taglia, il medico sociale della Reggiana, prima di partire alla volta de “Le Boccede Country House” a Villa Minozzo dove alle 17, sul prato del comunale, è previsto il primo allenamento della stagione 2017-18.

Sta dunque per partire il secondo anno dell’era Mike Piazza e, così come era stato 12 mesi fa, saranno tante le facce nuove (per alcuni di loro si tratta di un ritorno) a livello sia amministrativo sia tecnico, a partire dal vice allenatore Massimo D’Urso, dal preparatore atletico Fabio Martinelli, dal massaggiatore Gianfranco Mastini oltre ai giocatori Yusupha Bobb e Davide Facchin che sono per ora gli unici ingressi ufficializzati dalla società di via Mogadiscio, mentre non vedremo più Simone Perilli e Dario Maltese andati a cercare gloria rispettivamente a Pordenone e Pisa.

Dopo poco più di un mese dalla sconfitta nella semifinale di Firenze con l’Alessandria, nella serata del 14 giugno, la Reggiana torna quindi a sudare: si parte con una sola settimana in quota, dove ad aspettare i granata c’è l’intero comune montano pronto a stringersi ai suoi beniamini, dopodiché la squadra tornerà ad allenarsi in via Agosti per preparare il primo impegno ufficiale in Tim Cup, in calendario il 30 luglio, con una breve parentesi sulle Alpi venete per il triangolare con Carpi e Perugia del 26.

È chiaro che quella che vedremo oggi all’opera non sarà già la squadra definitiva però fino a questo momento, anche se manca ancora più di un mese al termine del calciomercato, è confermata la linea dettata dal neo ds Giuseppe Magalini all’atto della sua presentazione che prevede il mantenimento dell’ossatura di quella formazione costruita da Andrea Grammatica. Ad essa saranno poi aggiunti nei prossimi giorni alcuni tasselli, come il giovane attaccante scuola “Toro” Simone Rosso o Pietro Cianci. Entrambi i giocatori saliranno oggi a Villa Minozzo con la Reggiana per iniziare il ritiro e, nei prossimi giorni, saranno ufficializzati gli arrivi in prestito rispettivamente da Pro Vercelli e Sassuolo.

Ci saranno poi atleti che partiranno col gruppo anche se hanno praticamente le valigie in mano come Davide Narduzzo, Minel Sabotic e Ettore Marchi. Il primo, che è un “over” essendo un ’94, nonostante il buon finale della scorsa stagione dove mister Menichini gli aveva affidato il ruolo da titolare, a Reggio quest’anno dovrebbe tornare a sedersi in panchina e, come riserva di Facchin, sarà valutato Jacopo Viola, che proprio dopo lo stage in quota di un anno fa aveva strappato il contratto a Reggio per essere poi girato in prestito al Melfi; il secondo è corteggiato dal Pisa mentre qua non avrebbe certezze di essere titolare; il terzo non rientra più nei piani della società dopo l’annata negativa e in rosa ci sono già Luigi Falcone, Alessandro Cesarini, Max Carlini e Marco Guidone,
in attesa del giovane del Torino.

Gli occhi in questo momento sono però puntati su “Big Drive” Guidone, domani sarà in città il suo procuratore Giovanni Tateo per discutere di rinnovo e adeguamento salariale e, in caso di fumata nera, mezza Serie C è pronta ad accoglierlo.

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista