Quotidiani locali

Dialogare di basket con tre talenti della palla a spicchi

Ospiti Nicolò Melli, Cecilia Zandalasini e Dan Peterson, l’incontro  alle 21.30 ai Chiostri di San Pietro 

REGGIO EMILIA. Il basket vissuto al livello più alto, in campo e fuori, raccontato dai protagonisti di ieri e di oggi. Questa sera ai Chiostri di San Pietro arrivano Nicolò Melli, Cecilia Zandalasini e Dan Peterson nell’ultimo atto della rassegna estiva “Riflessioni a tempo di sport – L’arte di saper decidere” promossa dalla Fondazione Palazzo Magnani e dalla Fondazione per lo Sport.
 
L’appuntamento è alle 21.30 ai Chiostri di San Pietro in via Emilia San Pietro 44/c per l’incontro dedicato al basket con due grandi giocatori dell’oggi, il reggianissimo Nicolò Melli e la fortissima Cecilia Zandalasini, e il commentatore e divulgatore per eccellenza della pallacanestro in Italia, coach Dan Peterson. 
Il trio dialogherà con un altro reggiano doc, il giornalista sportivo Lorenzo Dallari, per anni ai vertici di Sky Sport.
La chiacchierata porterà dal campo all’esterno, alle dinamiche sportive ai massimi livelli alle necessità e alle difficoltà di scegliere, a volte, in pochissimi istanti su azioni e comportamenti che possono valere uno scudetto o una carriera.
 
Il trio che dialogherà con Dallari è di altissimo profilo. 
 
Il 26enne Nicolò Melli, figlio del presidente della Fondazione per lo Sport Leo, è uno dei migliori giocatori italiani del decennio. Dopo l’esordio in Pallacanestro Reggiana è passato a Milano e, dopo aver lasciato l’Italia, negli ultimi due anni ha brillato in Eurolega con i tedeschi del Bamberg. Adesso ha ottenuto una chiamata dal club campione d’Europa, il Fenerbahce Instanbul del maestro Obradovic, rinunciando anche a diverse occasioni Nba, e si prepara agli Europei con la Nazionale. 
 
La 21enne Cecilia Zandalasini, vincitrice del Premio Reverberi come miglior giocatrice italiana, è destinata a diventare a breve una delle stelle del basket mondiale. Giovanissima sta già dominando in Italia e con la Nazionale grazie a una tecnica e a un talento superiori, e a breve per lei potrebbe iniziare l’avventura negli Usa con la Wnba, la versione femminile della Nba.
 
Dagli States proviene Dan Peterson, da 45 anni protagonista del basket italiano, dove è arrivato come allenatore prima a Bologna e poi a Milano. La sua fama è legata alle
cronache tv di sport americani e alla presenza come testimonial pubblicitario. Un’icona vera, ancora in discreta forma.
 
La serata è confermata anche in caso di maltempo; nel caso, dai chiostri si passerà al palazzetto dello sport di via Guasco. 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista