Quotidiani locali

Atletica, raduno della Fidal nazionale a Castelnovo ne' Monti

Si svolgerà dal 5 al 10 luglio. Presente il campione olimpico Stefano Baldini

Meta Eugene (USA) passando per Castelnovo ne' Monti. Oltre 50 i convocati tra atleti e allenatori.

Da sabato 5 a giovedì 10 luglio i campioni italiani juniores di atletica leggera saranno a Castelnovo ne' Monti per affinare la preparazione in vista dei prossimi Campionati Mondiali che si svolgeranno dal 22 luglio a Eugene nello stato dell'Oregon in America.

Gli atleti convocati dal Direttore Tecnico della nazionale italiana Stefano Baldini (campione olimpico della maratona ad Atene 2004), saranno accompagnati dallo stesso Baldini e da Andreozzi Antonio, vicecommissario tecnico della nazionale Fidal.

Il ct Baldini ha organizzato due diverse sedi dove verificare le condizioni fisiche di ognuno di loro, per poi costruire la squadra definitiva.

Ecco la dichiarazione del CT presa dal sito Fidal:

"Con gli atleti e i loro allenatori, che sono a loro volta convocati ai raduni, faremo tutti insieme il punto della situazione e programmeremo accuratamente le settimane che mancano ad Eugene. Considerato il fuso orario arriveremo in Oregon con circa una settimana di anticipo, un periodo in cui i ragazzi saranno seguiti con grande attenzione. I raduni serviranno anche per verificare lo stato di salute di alcuni atleti che purtroppo hanno sofferto di qualche acciacco fisico nell'ultimo periodo. Questi giorni saranno l'occasione per alcune verifiche, necessarie anche in chiave 4×100".

Due le sedi: Moena (Trento) per i mezzofondisti e i marciatori (dagli 800 ai 10.000) e Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia), bellissimo impianto che due anni fa ospitò gli italiani CSI, le altre specialità."

A Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia)sono convocati:

Federico Ayres Da Motta (Assindustria Sport Padova)

Alessia Baldi (A.S.D. ACSI Italia Atletica)

Harold Andrelly Baruecos Millet (Atl.Vicentina)

Luca Cacopardo (Atl. Riccardi Milano)

Luca Antonio Cassano (Atletica Firenze Marathon S.S.)

Valentina Cavalleri (SSV Bruneck Brunico Volksbank)

Ottavia Cestonaro (G.S. Forestale)

Benedetta Cuneo (Atletica Firenze Marathon S.S.)

Lorenzo Dallavalle (Atl. Piacenza)

Luca De Maestri (Atletica Monza)

Helen Falda (Sisport Fiat)

Simone Fassina (Team-A Lombardia)

Ayomide Folorunso (C.U.S. Parma)

Simone Forte (ACSI Campidoglio Palatino)

Erika Furlani (CUS Pisa Atletica Cascina)

Marco Gianantoni (S.E.F. Virtus Emilsider Bo)

Johanelis Herrera abreu (Atl. Brescia 1950)

Levi roche Mandji (Atl. Brescia 1950)

Alice Mangione (A.S.D. C.U.S. Palermo)

Eleonora Omoregie (Atletica Malignani Libertas Ud)

Lucia Pasquale (A.S. Olimpia Club Molfetta)

Simone Pettenati (Modena Atletica)

Simone Poccia (Atl. Studentesca Ca.Ri.Ri)

Francesco Proietti (Atl. Studentesca Ca.Ri.Ri)

Filippo Randazzo (A.S.D. Pro Sport 85 Valguarn.)

Roberto Rigali (Atl. Vallecamonica)

Annalisa Spadotto Scott (Bracco atletica)

Jacopo Spano' (Atletica Sandro Calvesi)

Ilenia Vitale (Libertas Friul Palmanova)

Di seguito brevi notizie su alcuni convocati:

Ayres da Motta Federico 18 anni, oro ai campionati italiani juniores nel salto in alto con 2,16. Padre brasiliano e madre italiana dell'Assindustria Sport Padova.

Alessia Baldi, giovane atleta pistoiese in forza alla società romana ACSI Italia Atletica. Ha preso parte nel mese di maggio alla Coppa dei Campioni ad Amsterdam e ha ottenuto un brillante quanto sorprendente terzo posto ai Campionati Italiani Juniores sui 400 metri.

400hs: Luca Cacopardo, infatti, con l' ottimo secondo posto assoluto, il giovane alfiere della Riccardi demolisce il suo personal best (era 53"41) siglando un probante 52"12 e ottiene il pass per i prossimi Mondiali Juniores in programma dal 22 al 27 Luglio a Eugene negli USA

Sceso in pista sulle orme della madre, dalle vittorie ai giochi sportivi studenteschi a quella del titolo italiano outdoor allievi 2013, Luca Antonio Cassano ha dichiarato: "La certezza che avrei indossato la maglia tricolore l'ho avuta solo quando lo speaker ha pronunciato queste parole: 'il campione italiano juniores nei 100m con il tempo di 10.63 è Luca.. Antonio.. Cassano'. Queste parole mi hanno dato la certezza di aver raggiunto il mio obiettivo, di aver coronato 10 mesi di duro lavoro, e di essere stato, per questo, ripagato di tutti i sacrifici che ho dovuto affrontare."

Ottavia Cestonaro (Vicenza, 12 gennaio 1995) è un'atleta italiana specializzata nei salti in estensione e nell'eptathlon. Ha conquistato il titolo europeo nel salto triplo per la categoria juniores a Rieti 2013 con un salto di 13,41 m. (fonte Wikipedia)

Una strepitosa Ayomide Folorunso (CUS Parma) ha conquistato l'argento nella finale dei 400 hs ad Aubagne in Francia. E' nata a Santo Domingo (Repubblica Dominicana) l'11/8/1995 (1.67m/49kg). Società: Alt. Brescia 1950 Allenatore: Ernesto Pa

La mamma, di origini dominicane, è arrivata in Italia nel 2001 e "Jo" ha iniziato a fare atletica a otto anni nel vivaio veronese dell'US Pindemonte per poi passare sotto i colori Fondazione M. Bentegodi. Convocata nei 200 metri agli Europei Juniores di Rieti 2013, ha raggiunto il sesto posto continentale con la 4x100 azzurra. Dal 2014 è tesserata per l'Atletica Brescia 1950, ma vive e si allena sempre a Verona.

Levi Mandji di origini ivoriane nato a Palermo e trasferitosi a Brescia dall'età di 2 anni. L'anno scorso ha mancato di poco la convocazione in nazionale per i campionati europei e quest'anno pare avere finalmente intenzionato a fare sul serio visto le potenzialità di cui mamma natura l'ha dotato. Combattuto nei primi anni tra calcio e atletica ha finalmente deciso di dedicarsi alla regina degli sport in modo convinto e allenandosi con impegno avendo acquisito una certa consapevolezza del proprio valore. Così al ruolo di portiere ha preferito quello del velocista facendo la gioia di coloro che lo hanno sempre sostenuto in questo sport e anche la sua, visto i risultati!

Simone Poccia, 19 anni, di Formia, si è laureato campione italiano juniores sui 60 ostacoli.

Sulla pista di Ancona, dove a gennaio aveva stabilito con 7"94 la quarta miglior prestazione all time under 20, l'atleta è della Cariri Rieti cresciuto con la Poligolfo Formia.

Jacopo Spanò Il bel velocista Calvesi ha vinto il titolo italiano juniores nei 200 m a Torino in 21.37.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista