Quotidiani locali

Karate, le sorelle Marmiroli campionesse italiane

Ai campionati italiani le ragazze d’oro dello Sho Gun

Le sorelle Marmiroli campionesse Italiane

Si sono svolti a Bassano del Grappa lo scorso weekend le finali nazionali della Federazione Italiana Karate Tradizionale che ha visto un migliaio di atleti provenienti da ogni parte d'Italia confrontarsi in due giornate intense per aggiudicarsi i vari titoli Italiani.

Presente in massa la società reggiana Sho-gun del M° Paolo Lazzarini 6° dan che ha fatto incetta di risultati cominciando da una coppia "molto speciale"

Arianna Marmiroli si è aggiudicata il titolo nazionale nella categoria juniores -55 kg. Specialità kumite (combattimento) e la sorella minore,Beatrice non accontentandosi, ha vinto i titoli Italiani cat cadetti sia nel kumite che nel kata (forma).

Le due sorelle non sono nuove a questo genere di exploit…Arianna sono diversi anni che sale sul podio nella gare nazionali e stavolta,è salita sul gradino più alto..mentre la giovanissima Beatrice, quest'anno, ha fatto il grande Slam vincendo in entrambe le specialità nelle tre gare nazionali che la Fikta organizza per il settore giovanile..

Sia Arianna che Bea (per gli amici) sono nel giro della Nazionale e sono davvero dei talenti che daranno grosse soddisfazioni al karate di casa nostra.

Ma la Sho-gun ha ottenuto altri importanti piazzamenti.

Elena Ferretti,atleta già abituata al podio,si è piazzata al terzo posto nel kumite cat speranze e ha mancato di pochissimo il titolo italiano giungendo seconda nel kata. Dietro di lei,al quarto posto,una sua compagna di squadra,Irene Schiatti che ha anche sfiorato il terzo posto nel kumite.

Anche il settore maschile ha dato il suo contributo con i giovani e bravi Matteo Enea giunto terzo nel kumite juniores e Tommaso Frammosa giunto quarto nella specialità del Fukugo ( gara che alterna prove di kata a quelle di kumite) cat. speranze.

Ovviamente molto soddisfatto il M° Lazzarini per i risultati di questi ragazzi ma anche di tutti gli altri che non sono entrati in zona medaglia ma che hanno dato dei segnali di grande speranza per il futuro di questa bella realtà sportiva di casa nostra.

La Sho-gun presentava una quindicina di atleti a queste finali nazionali ed era la società più rappresentativa dell'Emilia Romagna.

Marmiroli Beatrice,Elisa Teneggi e Elena Ferretti parteciperanno al prossimo raduno della Nazionale di Kata mentre Arianna in quella del kumite in programma a metà giugno! Se son rose..fioriranno!

Un'altra

società reggiana,la Hokushin Dojo del M° Dario Ukmar 6° dan ha ottenuto un brillante risultato col suo atleta di spicco,Francesco Bonacini giunto secondo sia nel kata che nel kumite juniores bissando i risultati del 2013! Bonacini è Campione Europeo nella specialità del fukugo!

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon