Menu

Davide Matteini vuole rimanere a Reggio

L’attaccante livornese è disposto a ridursi sensibilmente lo stipendio pur di vestire ancora il granata

REGGIO. Non sono mancati gli addetti ai lavori sulle tribune dello stadio Città del Tricolore per la gara tra Reggiana e Triestina. Da Massimo Varini (tra i papabili per il ruolo di ds all'Alessandria) al procuratore ed ex granata Giovanni Bia, al tecnico Antonio Soda fresco di retrocessione con il Montichiari, fino a Maurizio Neri. Oltre naturalmente ai vertici della società con Barilli, Filippi e De Falco e ai giocatori granata che hanno approfittato della giornata di riposo per seguire la Berretti. E così si sono visti Alessi, Iraci, Ardizzione, Zini accompagnato dal figlio Lapo, Iraci e Viapiana. Non c'era Matteini anche se il suo futuro potrebbe essere ancora a tinte granata. Il laterale livornese infatti sarebbe disposto a ridursi lo stipendio (al pari di quello che fecero l'anno scorso Rossi e Alessi) pur di restare alla Reggiana. Reggio gli è entrata nel cuore e la sua volontà è quella di indossare ancora la maglia granata.

Matteini vuole a tutti i costi giocare il prossimo anno a Reggio, una piazza che lo ha stregato e gli ha “rubato” il cuore. Nel corso della sua carriera Matteini ha indossato tante maglie ma ora vuole chiudere la sua carriera nella Reggiana, una squadra e una città cui è legato sentimentalmente. Il tornante granata, come detto, è disposto a ridursi sensibilmente il suo ingaggio pur di strappare il prolungamento del contratto. Un’ipotesi che appare realistica anche perché tra i favorevoli alla sua conferma c’è lo stesso allenatore Lamberto Zauli che non ha nascosto il suo gradimento anche perché è stata una “scommessa” che il trainer romano ha vinto. Matteini, in effetti, sotto la gestione Zauli ha subito trovato delle difficoltà ma poi è risultato decisivo per infilare la serie di 10 punti in quattro partite che hanno consentito alla squadra di centrare la salvezza. Matteini, inoltre, rientra alla perfezione nello schema tattico che Zauli ha in mente per la prossima stagione. Davide è il profetto esterno nel centrocampo a quattro o meglio ancora il tornante

sinistro nel terzetto alle spalle del centravanti.

Amichevole. E' in fase di definizione, infine, l'ultima amichevole della stagione, prevista (ma da confermare) per mercoledì 23 maggio alle ore 20 al campo del centro Coni di Castelnovo ne' Monti, contro una selezione locale.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro