Tags: furti

Reggio Emilia, il bottino dei ladri arrestati: riconoscete la refurtiva?

Reggio Emilia, il bottino dei ladri arrestati: riconoscete la refurtiva?

Li hanno pedinati, poi si sono nascosti e infine li hanno inseguiti e fermati, a Novellara, trovando nel loro furgone il frutto del furto che avevano appena portato a termine: una tonnellata e mezzo di rame in cavi elettrici del valore di 40.000 euro. Così i carabinieri di San Polo, in collaborazione con quelli di Novellara, hanno arrestato due cittadini rumeni, trovando poi al domicilio di uno dei due computer, macchine fotografiche, navigatori, orologi, smartphone e attrezzatura edile varia che erano stati rubati in precedenza.  I carabinieri invitano eventuali imprenditori derubati tra le province di Reggio Emilia e Mantova a recarsi denuncia alla mano presso quel comando per le operazioni di riconoscimento e restituzione della merce recuperata. LEGGI L'ARTICOLO

Ruba ma viene bloccato dai commessi

Ruba ma viene bloccato dai commessi

di Giancarlo Oliani

In fuga altri due complici del ladro reggiano 33enne in trasferta a Suzzara arrestato per tentata rapina. A fermarlo i dipendenti del supermercato 

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista