Menu

  • Seguici su

Tags: fotografia europea

E dopo il taglio del nastro, Reggio Emilia si inventa la sua notte bianca

E dopo il taglio del nastro, Reggio Emilia si inventa la sua notte bianca

La giornata inaugurale di Fotografia Europea ha vissuto il suo clou nella notte, con le piazze e le strade del centro piene di reggiani desiderosi di tuffarsi in questo festival che unisce l'arte al divertimento: da piazza San Prospero, allo Spazio Gerra la musica l'ha fatta da padrona, mentre in via Roma e via dei Due Gobbi si è scatenata la movida

Reggio Emilia, un incanto la notte in piazza San Prospero a ricordare il beat emiliano

Reggio Emilia, un incanto la notte in piazza San Prospero a ricordare il beat emiliano

Dopo la passerella dell'inaugurazione, lo spettacolo di Fotografia europea è proseguito per il centro storico. Il clou, in tema con l'argomento portante di questa edizione, l'evento che ha visto, in piazza San Prospero, protagonista il leader dei nomadi, Beppe Carletti. "Come Potete Giudicar - Musica, parole, immagini lungo la via Emilia degli anni '60"  Una celebrazione della stagione del beat emiliana che è continuata fino a notte fonda con la Bang Bang dj set

TrovaRistorante

a Reggio Emilia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro