Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ancora grave la 25enne ferita nello scontro tra la Clio e il camper

La giovane resta in prognosi riservata al Maggiore di Parma  È stata operata al viso a causa delle fratture riportate

san martino in rio

Sono ancora gravi le condizioni di B.Z., la ragazza di 25 anni, residente a Fosdondo, frazione di Correggio, vittima dello scontro che si è verificato poco dopo le 18 di lunedì in via Roma, all’intersezione con via Canale Erba a Osteriola, tra un camper e una Clio.

La ragazza ancora in prognosi riservata, ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Parma, al momento dell’impatto era seduta sul sedile posteriore sinistro: la parte di auto presa in pieno d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

san martino in rio

Sono ancora gravi le condizioni di B.Z., la ragazza di 25 anni, residente a Fosdondo, frazione di Correggio, vittima dello scontro che si è verificato poco dopo le 18 di lunedì in via Roma, all’intersezione con via Canale Erba a Osteriola, tra un camper e una Clio.

La ragazza ancora in prognosi riservata, ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Parma, al momento dell’impatto era seduta sul sedile posteriore sinistro: la parte di auto presa in pieno dal camper. La scorsa notte B.Z., tenuta in coma farmacologico, è stata operata al viso a causa delle numerose fratture riportate. Secondo i medici, fortunatamente, non è a rischio delle vita.

Ricostruita, intanto, dalla polizia stradale di Guastalla intervenuta sul posto, la dinamica dello scontro. Sembra che la Clio, con a bordo quattro giovani coetanei, tre uomini e una donna ( i ragazzi residenti a Carpi) si sia immessa su via Roma, dalla strada secondaria, sbucando all’improvviso. Impossibile per il camper, sul quale viaggiava una coppia di Correggio (assieme a un’amica), evitare l’impatto nonostante il veicolo viaggiasse entro i limiti di velocità.

A causa dell’urto la macchina ha compiuto un testa-coda, è finita in un fosso a lato della strada e ha terminato la sua corsa contro un palo. Il punto di impatto è stato proprio all’altezza della portiere posteriore sinistra, per questo le condizioni della giovane di Fosdondo sono molte serie, mentre gli altri tre occupanti della macchina se la sono cavata con meno: il conducente e i due amici hanno riportato solo ferite e contusioni medicate al pronto soccorso di Carpi.

Sul ragazzo alla guida della Clio sono anche stati fatti i test alcolemico e per accertare se avesse assunto stupefacenti. Al primo, quello sull’ingestione di alcol, il conducente è risultato negativo. Ora si attende l’esito del secondo.

Praticamente illesi gli occupanti del camper che non sono nemmeno stati trasportati all’ospedale. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI