Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Risparmio energetico alle scuole medie grazie ai lavori in corso

SCANDIANOManutenzione dell’edificio e migliorie per il riscaldamento e i consumi. Sono partiti in questi giorni i lavori alla scuola media Vallisneri di Arceto, in via Spallanzani; un intervento da...

SCANDIANO

Manutenzione dell’edificio e migliorie per il riscaldamento e i consumi. Sono partiti in questi giorni i lavori alla scuola media Vallisneri di Arceto, in via Spallanzani; un intervento da 200 mila euro finanziato dal Comune e per un terzo dalla Regione. Il contributo regionale si appoggia a fondi europei ottenuti grazie alla partecipazione del Comune ad un bando ad hoc.

Gli addetti si stanno occupando di una manutenzione straordinaria delle varie parti del complesso scolastico e la ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SCANDIANO

Manutenzione dell’edificio e migliorie per il riscaldamento e i consumi. Sono partiti in questi giorni i lavori alla scuola media Vallisneri di Arceto, in via Spallanzani; un intervento da 200 mila euro finanziato dal Comune e per un terzo dalla Regione. Il contributo regionale si appoggia a fondi europei ottenuti grazie alla partecipazione del Comune ad un bando ad hoc.

Gli addetti si stanno occupando di una manutenzione straordinaria delle varie parti del complesso scolastico e la riqualificazione energetica. È proprio questo segmento quello più impegnativo: verranno sostituiti tutti gli infissi esterni con elementi più moderni e con un alto coefficiente di isolamento termico, con conseguente risparmio nelle utenze. Verrà poi installato un nuovo impianto di riscaldamento, cambiati diversi infissi e portoni d’ingresso e sistemate le coperture.

«Quelli in atto alla scuola media di Arceto sono cambiamenti che stanno coinvolgendo gran parte dell’edilizia scolastica del territorio scandianese. Si inseriscono nel programma di riqualificazione ed “efficientamento” energetico degli edifici pubblici della nostra città che hanno interessato diversi immobili soprattutto scolastici», precisa l’assessore ai lavori pubblici Marco Ferri. «La pianificazione di questi interventi, contenuti nel piano energetico approvato, consentono notevoli risparmi sulla bolletta delle utenze della nostra comunità: basti pensare che gli investimenti come quelli della media di Arceto si ripagano per circa un 80% se consideriamo i contributi regionali, il conto termico e i futuri risparmi sulle utenze». Questo lavoro ha richiesto parecchi fondi, cercati anche all’esterno. «In 3 anni abbiamo portato a casa contributi sull’efficientamento energetico per 300 mila euro, grazie all’impulso che l’allora struttura di missione del governo dedicata all’edilizia scolastica ha dato a questa tipologia di interventi». —

ADR.AR.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI