Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Frontale tra bici e auto ad Albinea, ferito un quarantenne

Soccorsi mobilitati poco prima delle 19 di mercoledì sulla provinciale per Viano. Il ciclista portato in elicottero all’ospedale di Parma

ALBINEA. Un ciclista di 40 anni di Reggio Emilia è finito all’ospedale Maggiore di Parma, mercoledì sera, dopo essersi scontrato con un’auto lungo uno dei tornanti della provinciale 63, la strada tra Albinea e Viano, nei pressi di Ca’ Bertacchi.

L’allarme è scattato un quarto d’ora prima delle 19, quando la provinciale era ancora animata da gruppi di ciclisti amatoriali e appassionati che affrontano sempre numerosi, anche in questi scampoli di estate, i tornanti e i saliscendi, a tratti parec ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ALBINEA. Un ciclista di 40 anni di Reggio Emilia è finito all’ospedale Maggiore di Parma, mercoledì sera, dopo essersi scontrato con un’auto lungo uno dei tornanti della provinciale 63, la strada tra Albinea e Viano, nei pressi di Ca’ Bertacchi.

L’allarme è scattato un quarto d’ora prima delle 19, quando la provinciale era ancora animata da gruppi di ciclisti amatoriali e appassionati che affrontano sempre numerosi, anche in questi scampoli di estate, i tornanti e i saliscendi, a tratti parecchio impegnativi, di questa strada.

Il 40enne era però solo, in sella alla sua bici, lungo la provinciale. Stava pedalando verso Albinea, dunque in discesa, quando, in prossimità di una curva a destra, è avvenuto lo schianto.

Dal senso di marcia opposto in quel momento stava sopraggiungendo una Citroen C3 Picasso condotta da un uomo. Auto e bici si sono scontrate quasi frontalmente. Il ciclista è rimbalzato sul cofano e, per la violenza dell’urto, ha infranto il parabrezza anteriore, sul lato del guidatore.

Poi il 40enne è caduto sull’asfalto, privo di coscienza. Sono seguiti attimi concitati in cui, per lui, si è temuto davvero il peggio. Da Parma è stato fatto decollare l’elicottero, mentre in via Garibaldi – questo il nome che la provinciale prende in quel tratto – sono state inviate l’ambulanza di Albinea e l’automedica partita da Reggio Emilia. Dopo l’arrivo dei sanitari, l’uomo è parso, per fortuna, riprendersi, ma è stato ugualmente caricato in elicottero per consentire un trasporto più rapido all’ospedale. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale. Oltre ai rilievi, è stato necessario prima di tutto gestire il traffico durante e dopo i soccorsi in un punto in cui la strada offre assai poca visibilità, visto il tornante e la pendenza.

La macchina, rimasta ferma sul ciglio della strada nel suo senso di marcia, fa pensare che il conducente abbia fatto il possibile per evitare lo scontro. Così deve aver fatto anche il ciclista. Tentativi purtroppo inutili. Ora saranno i militari a valutare le responsabilità. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.