Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La Croce Verde cerca volontari per i servizi ordinari

Il presidente Fiorentini: «Sono fondamentali come quelli che si fanno sulle emergenze» Un utente: «Volontari puntuali e sempre molto disponibili»

Castelnovo Monti

«I servizi ordinari sono fondamentali quanto quelli di emergenza». È un messaggio chiaro che arriva anche da chi fruisce di queste prestazioni, quello in vista dei nuovi corsi per diventare volontari della Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto, con il primo incontro in programma il 24 settembre (ma è già possibile contattare la pubblica assistenza per avere informazioni). «Basta avere un po' di tempo e la voglia di dedicarlo alla comunità –afferma il presidente della Croce ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Castelnovo Monti

«I servizi ordinari sono fondamentali quanto quelli di emergenza». È un messaggio chiaro che arriva anche da chi fruisce di queste prestazioni, quello in vista dei nuovi corsi per diventare volontari della Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto, con il primo incontro in programma il 24 settembre (ma è già possibile contattare la pubblica assistenza per avere informazioni). «Basta avere un po' di tempo e la voglia di dedicarlo alla comunità –afferma il presidente della Croce Verde Iacopo Fiorentini – per dare un servizio di importanza vitale. E non parlo soltanto degli interventi di emergenza-urgenza: il numero maggiore di servizi che realizziamo quotidianamente infatti sono quelli ordinari, in particolare il trasporto di persone disabili o bisognose di terapie o visite sanitarie, che possono essere svolti anche da chi, per sensibilità o propria attitudine, non se la sente di intervenire sulle emergenze». E invita alla partecipazione: «Perché le richieste sono in aumento»

I servizi ordinari sono davvero di enorme importanza per chi ne fruisce, come spiega Alessandro Gaccioli, giovane di Castelnovo che ha avuto la necessità di recarsi a Reggio per due settimane tutti i giorni per il percorso di preparazione ai trattamenti domiciliari di dialisi: «Ho avuto la necessità di questi trasporti quotidiani, che ora ho concluso in quanto inizierò a fare la terapia a casa – spiega –. Il viaggio in città comunque poteva essere una difficoltà, e invece grazie alla Croce Verde è andato tutto perfettamente: oltre che sempre puntuali, i ragazzi dell'assistenza mi hanno fatto sentire sempre a mio agio».

Conclude Fiorentini: «Per diventare volontari in grado di operare nell'emergenza-urgenza l’obbligo formativo è di 20 lezioni. Per i trasporti secondari e i servizi alla persona i percorsi sono molto più brevi e semplici». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI