Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Stamattina il funerale del pensionato 69enne punto da un calabrone

CASTELLARANOSi terranno questa mattina i funerali di Franco Giberti, il 69enne pensionato di Roteglia, morto lunedì scorso dopo essere stato punto da un calabrone. La cerimonia inizierà alle 10.30...

CASTELLARANO

Si terranno questa mattina i funerali di Franco Giberti, il 69enne pensionato di Roteglia, morto lunedì scorso dopo essere stato punto da un calabrone.

La cerimonia inizierà alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Roteglia nel cuore del paese, a seguire si proseguirà verso il cimitero lungo la strada per Castellarano.

Giberti, che lascia la moglie Giovanna e due figlie, Sara e Stefania, si trovava nella sua abitazione a Monchio di Palagano, nell’Appennino modenese.

Nella zona di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASTELLARANO

Si terranno questa mattina i funerali di Franco Giberti, il 69enne pensionato di Roteglia, morto lunedì scorso dopo essere stato punto da un calabrone.

La cerimonia inizierà alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Roteglia nel cuore del paese, a seguire si proseguirà verso il cimitero lungo la strada per Castellarano.

Giberti, che lascia la moglie Giovanna e due figlie, Sara e Stefania, si trovava nella sua abitazione a Monchio di Palagano, nell’Appennino modenese.

Nella zona di Monchio era nato e lì manteneva forti legami, nonostante da tanti anni vivesse a Roteglia, dove si era trasferito per motivi di lavoro.

Pare che a pungerlo non sia stato uno, ma due calabroni rossi, mentre si trovava nel cortile della casa. Nell’immediato lui stesso non avrebbe dato peso alla cosa se nonché dopo qualche minuto ha accusato il malore che gli ha fatto perdere i sensi mentre si trovava nel bagno.

Le punture degli insetti, a cui l’uomo si è tragicamente scoperto allergico, ha provocato uno shock anafilattico dalle conseguenze fatali. I danni riportati dal corpo a causa del collasso hanno portato al decesso nemmeno un’ora dopo la puntura, nonostante il rapidissimo allarme lanciato dai parenti.

A Monchio è arrivato l’elisoccorso di Pavullo, i medici hanno stabilizzato le condizioni di Giberti e lo hanno caricato in elicottero. Durante il volo verso l’ospedale modenese di Baggiovara, però, il peggioramento e la morte.

La camera ardente è stata poi allestita all’ospedale di Sassuolo dove, ieri sera, si è tenuta la recita del Rosario per Giberti. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI