Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cercansi volontari per il canile di Bagnolo: «Basta anche un’ora al giorno»

L’appello dal rifugio “Amici di Marta” per i circa 70 cani ospiti che ci vivono: «Chiunque può darci una mano come può, basta amare gli animali»

BAGNOLO. AAA volontari cercansi. L’appello arriva dal canile “Amici di Marta”, di Bagnolo in piano, una struttura privata convenzionata dove trovano casa una settantina di cani e che va avanti anche grazie al volontariato.

«Ma ormai siamo un po’ pochini e i più anziani non riescono a fare turni come una volta» spiega Elisa, una delle volontarie. Insomma, c’è bisogno di una nuova generazione di uomini e donne, ma anche ragazzi e ragazze che abbiano voglia di mettersi a disposizione, per il tem ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BAGNOLO. AAA volontari cercansi. L’appello arriva dal canile “Amici di Marta”, di Bagnolo in piano, una struttura privata convenzionata dove trovano casa una settantina di cani e che va avanti anche grazie al volontariato.

«Ma ormai siamo un po’ pochini e i più anziani non riescono a fare turni come una volta» spiega Elisa, una delle volontarie. Insomma, c’è bisogno di una nuova generazione di uomini e donne, ma anche ragazzi e ragazze che abbiano voglia di mettersi a disposizione, per il tempo che possono, per i tanti cucciolotti e cani più o meno adulti che vivono nei box, in attesa di trovare una loro casa definitiva.

Ovviamente, la principale caratteristica richiesta è quella di amare gli animali. Per il resto, tutti possono rendersi utili. «Ci sono tante cose che si possono fare, noi siamo aperti dalla mattina alla sera: si parte con terapie e pulizie, poi ci sono le pappe da preparare e dare a tutti. Quindi di nuovo pulizie, liberare i cani, e quindi si chiude ancora con le terapie - spiega Elisa - Si può venire una volta alla settimana o di più, magari anche solo per un’oretta al giorno: dare le terapie, una volta che si impara, non porta via più tempo. Ma si può aiutare anche facendo i mercatini per raccogliere fondi».

L’altra esigenza riguarda le colonie feline di Mancasale. «Cerchiamo volontari per prendercene cura». Per il canile chiamare Erika 339 5383998; per le colonie Elisa 329-803.6935. —