Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ubriaca fradicia aggredisce e manda all'ospedale tre carabinieri

I carabinieri di Cavriago

Cavriago, una donna di 50 anni, residente a Reggio Emilia, è stata arrestata al termine di una sera di follia: ha dato in escandescenze in piazza Zanti

CAVRIAGO. Ubriaca fradicia dà in escandescenze nella centralissima piazza Zanti a Cavriago: gridando infastidisce chi passa e non risparmia nemmeno i bambini. La condotta molesta della donna è stata segnalata al 112 che ha inviato sul posto i carabinieri della stazione di Cavriago che, unitamente ai colleghi in forza alla stazione di Montecchio Emilia, hanno tentato di contenere la furia della donna praticamente impazzita alla vista dei militari che ha offeso ed aggredito.

Questa in sintesi l ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAVRIAGO. Ubriaca fradicia dà in escandescenze nella centralissima piazza Zanti a Cavriago: gridando infastidisce chi passa e non risparmia nemmeno i bambini. La condotta molesta della donna è stata segnalata al 112 che ha inviato sul posto i carabinieri della stazione di Cavriago che, unitamente ai colleghi in forza alla stazione di Montecchio Emilia, hanno tentato di contenere la furia della donna praticamente impazzita alla vista dei militari che ha offeso ed aggredito.

Questa in sintesi la premessa dei fatti culminati con l’arresto di una 50enne residente a Reggio Emilia per resiistenza e lesioni a pubblico ufficiale.Nella matttina di venerdì 10 agosto la donna comparirà, per la convalida dell’arresto, davanti al giudice di Reggio Emilia. Una vicenda che si è sviluppata in due momenti: il primo quando la donna in evidente stato d’ebrezza ha dato in escandescenze creando disturbo tra i cittadini in piazza. Il secondo momento poco dopo quando una pattuglia della stazione di Cavriago, su richiesta di alcuni cittadini preoccupati di quanto stava accadendo, intervenivano sul posto.

L'arrivo dei carabinieri tuttavia non ha ricondotto alla ragione la donna che ha opposto resistenza ai controlli scagliandosi contro i carabinieri. Durante quansta manovra sconsiderata, la donna ha perso l’equilibrio rovinando a terra. Seppur a fatica gli operanti sono riusciti ad aver la meglio sull’esagitata che è stata fatta salire su un’ambulanza che la conduceva in ospedale. Anche al Franchini di Montecchio la donna ha continuato nella sua condotta violenta, rifiutando di essere avvicinata da medici e infermieri.

Solo la somministrazione di un forte calmante è riuscita a calmarla consentendo anche le cure. A seguito della baruffa tre militari sono dovuti ricorrere alle cure venendo dimessi con una prognosi tra i 5 e i 15 giorni. Anche la donna è stata medicata e dimessa.