Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cani e gatti abbandonati, numeri ancora altissimi


I numeri lasciano senza parole: ogni anno vengono abbandonati in Italia 80.000 gatti e 50.000 cani. E sono cifre arrotondate per difetto, soprattutto per i gatti, che sono in pole position per l’errata e – se mi è permesso – stupida convinzione che un gatto abituato alle crocchette di casa sia in grado di procurarsi il cibo da solo.

Gli abbandoni aumentano del 25-30% nel periodo estivo, incuranti del fatto di condannare a morte l’essere vivente che si era fidato di noi e neppure di mettere a ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter


I numeri lasciano senza parole: ogni anno vengono abbandonati in Italia 80.000 gatti e 50.000 cani. E sono cifre arrotondate per difetto, soprattutto per i gatti, che sono in pole position per l’errata e – se mi è permesso – stupida convinzione che un gatto abituato alle crocchette di casa sia in grado di procurarsi il cibo da solo.

Gli abbandoni aumentano del 25-30% nel periodo estivo, incuranti del fatto di condannare a morte l’essere vivente che si era fidato di noi e neppure di mettere a repentaglio la vita anche di altri esseri umani, poiché ogni anno circa 4.000 incidenti stradali sono causati da animali domestici vaganti.

Ma come è una persona che senza remore né rimorsi apre la portiera e poi riparte sgommando o lega il proprio cane a un guard rail?

Secondo gli psicologi le persone che maltrattano un animale (e l’abbandono è un maltrattamento gravissimo) hanno normalmente un approccio prevaricatore che sviluppa su ogni altra categoria debole, come ad esempio le donne e i bambini.

Inutile ricordare che l’abbandono – di cani, gatti o qualsiasi altro animale domestico – è punito dalla legge con l’arresto fino a un anno o con un’ammenda da 1.000 a 10.000 euro.

Chi compie un’azione così aberrante non ha leggi morali e tantomeno osserva le leggi dello Stato.

Un caro amico mi ha mandato una foto di una donna siriana, scappata dall’inferno di casa sua con il suo gatto, preferendo affrontare 2.000 chilometri con un trasportino piuttosto che abbandonare il suo micio.

In Italia, basta alzare il telefono e contattare pensioni, dog sitter, amici, parenti... —

*Veterinario Ausl